Sin dalla sua fondazione (avvenuta nel 1955) la Uefa Champions League (originariamente chiamata Coppa dei Campioni) è sempre stato il massimo riconoscimento del calcio europeo al quale un club potesse mai ambire.

La storia del torneo e la sua evoluzione

Nel corso dei suoi 61 anni di vita la Champions League ha avuto diversi meccanismi di partecipazione e di svolgimento: inizialmente concepito per ospitare soltanto le squadre campioni dei rispettivi campionati nazionali, nel corso dei decenni la partecipazione è stata estesa anche a più squadre per ogni nazione, sulla base di un ranking per nazioni stilato dall'Uefa ed aggiornato con cadenza annuale.

Al momento l'Italia detiene tre posti (dei quali due con accesso diretto alla fase a gironi ed il terzo avente diritto di partecipazione al turno preliminare per accedere alla fase a gironi).

Da ricordare che la vittoria in questa competizione permette alla squadra vincitrice di volare dall'altra parte del mondo per disputare la Coppa Intercontinentale, la cui formula è cambiata di frequente negli anni.

Le squadre italiane presenti nellaclassifica perpetua dell'Uefa

Scorrendo la classifica che, lo ricordiamo, si basa suun punteggio complessivo sommando i puntiottenuti nelle partite disputate e valevoli per la competizione con altri dati quali, ad esempio, gli anni di partecipazione, sono diverse le squadre italiane presenti nella TOP100.

Vediamo quali posizioni occupano le squadre del nostro campionato.

Su tutte il Milan che, a dispetto degli ultimi anni di magra in campo europeo e forte delle sette Champions League vinte nella sua storia, si insedia al 6' posto con 314 punti (frutto di 28 partecipazioni e di 7 trofei vinti e 249 partite disputate).Immediatamente dopo i rossoneri troviamo la Juventus che, pur vantando 3 anni di presenza in più rispetto al Milan, può contare su meno successi finali nella competizione (2).

Fuori dalle prime dieci posizioni, ma comunque in una posizione di tutto rispetto, l'altra squadra milanese,l'Inter, che prima dell'inizio dell'edizione di quest'anno occupa la tredicesima posizione mentre, scorrendo il resto della lista, troviamo la Roma al 41esimo posto, la Fiorentina, 63esimo e la Lazio, una posizione sotto i viola.

Le altre squadre ed il podio di sempre

Il Real Madrid, come prevedibile, comanda il gruppo di testa con 543 punti e ben 47 partecipazioni condite da 11 successi finali, mentre al secondo posto inseguono i tedeschi del Bayern Monaco con meno anni di presenza (33 partecipazioni) e meno trofei vinti (5); medaglia di bronzo (fa un certo effetto) per il Barcellona che, con sole 27 presente stagionali nella Champions League, ha collezionato gli stessi successi dei bavaresi ottenendo un punteggio finale di 391 punti.Prima di Milan e Juventus, al quarto posto, troviamo i reds di Manchester mentre completano le prime dieci posizioni le due portoghesi Benfica e Porto, il Liverpool ed i gunners dell'Arsenal.

Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!