Sarà senz'altro il big match della settima giornata di serie A e non potrebbe essere altrimenti, visto che potrebbe indicare la terza squadra che proverà a contendere lo scudetto a Juve e Napoli. Stiamo parlando di Roma-Inter, posticipo di domenica 2 ottobre delle ore 20.45. Quali saranno le scelte di formazione di Spalletti per questo incontro dopo la sonante vittoria casalinga in Europa League contro l'Astra? Proviamo ad abbozzare l'undici titolare.

La probabile formazione della Roma

Per quanto riguarda la probabile formazione giallorossa in Roma-Inter, c'è da dire che Spalletti in questa occasione potrebbe fare qualche piccolo cambiamento rispetto all'undici che abbiamo visto nelle scorse settimane.

Davanti a Szczesny infatti non dovremmo vedere entrambi gli esterni votati all'attacco. E così Bruno Peres dovrebbe essere preferito a Florenzi sulla fascia destra, mentre a sinistra ci sarà il grande ex Juan Jesus, chiamato ad una grande prestazione dopo le ultime deludenti uscite. In mezzo al campo De Rossi giocherà come playmaker, affiancato da Nainggolan e Strootman. Proprio questi due centrocampisti sono quelli chiamati a fare la differenza con la loro corsa, specie in fase difensiva. E l'attacco?

Nella probabile formazione giallorossa in Roma-Inter c'è ancora qualche dubbio proprio in questo reparto. Spalletti sceglierà di giocare con il centravanti vero (Dzeko) o con il falso nueve? Il tecnico dovrebbe propendere per la prima opzione, con il bosniaco che sarà supportato da Perotti (che potrebbe agire anche nella posizione di trequartista) e Salah. L'egiziano riuscirà con la sua velocità a mettere in crisi la difesa nerazzurra?

Il pronostico

Roma-Inter è una partita dal pronostico sicuramente molto difficile, considerando il valore tecnico delle due formazioni.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie A Inter

I tanti campioni che vedremo in campo, sia da una parte che dall'altra, possono indubbiamente spostare l'equilibrio dell'incontro anche con una singola giocata. Considerate le due difese, non proprio impeccabili, dovremmo assistere ad un match con almeno una rete per parte. Pronostico: gol.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto