Tra nuovi obiettivi in entrata e alcuni affari in uscita, il calciomercato del Genoa comincia a scaldarsi sul serio. Due cessioni praticamente chiuse e oltre ventisei milioni di euro pronti ad entrare nelle casse del grifone. Diciotto milioni già a gennaio con il trasferimento di Leonardo Pavoletti al Napoli, otto milioni a giugno con il possibile riscatto della Roma di Tomas Rincon. Mentre l'accordo tra i partenopei e il Genoa è già stato raggiunto, con i giallorossi i termini dell'affare sono ancora da definire. Ed ecco quindi un nuovo tentativo della Roma di abbassare il costo del cartellino del centrocampista classe 1988.

Proposto maxi scambio al Genoa

Secondo le ultime indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, i giallorossi vorrebbero inserire nella trattativa due pedine per l'acquisto di Rincon. Si tratta di Gerson e di Juan Manuel Iturbe. Quest'ultimo è un vecchio pallino del presidente Preziosi, che la scorsa stagione fece di tutto per portarlo sotto la lanterna. Poi il cambio di programma improvviso di Sabatini e un affare sfumato sul filo di lana. L'argentino è poco utilizzato da Luciano Spalletti, ma le corteggiatrici non mancano. Oltre al Genoa, infatti, pure il Torino sarebbe disposto ad accogliere Iturbe a braccia aperte. La Roma indica la via di Genova e sarebbe disposta ad inserire nella trattativa anche Gerson. Si attende un riscontro da parte del Genoa, che comunque preferirebbe monetizzare.

Gli agenti di Rincon intanto stanno già ragionando sulle cifre dell'ingaggio con la Roma e l'intesa è dietro l'angolo. Insomma, manca solo l'ok dei rossoblu.

Preziosi amareggiato per il ko col Palermo

In casa Genoa intanto si cerca di archiviare l'incredibile sconfitta casalinga col Palermo. Al termine della sfida, il presidente Preziosi non ha voluto parlare di calciomercato, ma ha analizzato con amarezza il punteggio finale: "E' stata la sagra dell'orrore, abbiamo preso dei gol su calci da fermo.

Eravamo tre a uno, poi abbiamo perso la testa. Non abbiamo mai dato la sensazione di controllare il gioco. Questa sconfitta ci impedisce di fare il salto di qualità in classifica, succede sempre così".

Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Genoa
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!