Dopo i primi ottavi di finale di Coppa Italia, ritorna il campionato con la 20^giornata, ovvero la 1^ del girone di ritorno. Il girone d'andata è terminato con la Juventus campione d'inverno a +4 dalla Roma inseguitrice, ma con una partita in meno che andrà a recuperare a febbraio contro il Crotone. Mentre per quanto riguarda la zona Champions, ci sono 4-5 squadre a giocarsi il terzo posto distanziate da pochi punti.

La zona salvezza vede invece l'Empoli a +7 dal Palermo che è la prima tra le squadre a rischio retrocessione, seguito da Crotone e Pescara.

La giornata in questione vede molti incontri interessanti: Crotone-Bologna è la partita che avvia il girone di ritorno, sabato 14 alle 18:00, l'anticipo serale invece è tra Inter-Chievo. La domenica si apre con il lunch match a tinte 'rosso-blu' Cagliari-Genoa, alle 15 giocano Lazio, Napoli e Roma per poi chiudere la domenica con il big match Fiorentina-Juventus partita molto sentita soprattutto dai tifosi viola. Un altro incontro molto atteso è Torino-Milan, che chiuderà la giornata lunedì 16 alle 20:45.

Fiorentina-Juventus

Sarà uno, se non il match più atteso di questa 20esima giornata. Partita dalle mille emozioni, Fiorentina-Juventus è ormai diventata un classico del calcio italiano, in palio punti fondamentali per entrambe le compagini. La Fiorentina non sta vivendo una grande stagione e in casa viola c'è voglia di rivalsa, e quale partita è migliore di questa per dare una svolta alla stagione?

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Fiorentina

Soprattutto perché per i tifosi della Fiorentina questa partita conta più di tutte le altre. Dall'altra parte c'è la Juventus capolista, che sta vivendo un buon momento di forma dopo le vittorie contro Bologna e Atalanta allo 'Stadium', che hanno fatto dimenticare la sconfitta di Doha. Sarà una partita molto aperta, la Juve parte ovviamente da favorita, Allegri sa bene quanto una vittoria al Franchi potrebbe giovare alla classifica bianconera ma soprattutto al morale della squadra.

Ma sa anche che i viola non staranno a guardare, anzi, daranno il 100% per i propri tifosi, cercando di eguagliare l'impresa avvenuta proprio al Franchi nel 2013, quando i viola ribaltarono lo 0-2 bianconero nella ripresa con uno strepitoso Giuseppe Rossi.

Probabili formazioni

Paulo Sosa ha recuperato Borja Valero, e spera che Astori possa essere della partita, dopo che il difensore ha subito una contusione che lo ha costretto a saltare la partita di Coppa Italia contro il Chievo.

Torna a disposizione del tecnico portoghese anche Gonzalo Rodriguez che torna dalla squalifica, l'unico che rimane indisponibile in casa viola è il giovane portiere polacco Dragowski. Di fatti la Fiorentina è corsa ai ripari acquistando Sportiello dall'Atalanta. In casa bianconera Allegri deve correre ai ripari sulla fascia destra vista la squalifica di Lichtsteiner e l'assenza di Dani Alves non ancora disponibile.

Probabile quindi una difesa a 3, con Barzagli, Bonucci (recuperato) e Chiellini. Tra i convalescenti non recuperano Benatia e Mattiello, mentre Alex Sandro dovrebbe essere a disposizione di mister Allegri. L'unico dubbio è a centrocampo con il ballottaggio Sturaro-Rincon, con quest'ultimo favorito.

Fiorentina (4-2-3-1): Tatarusanu; Tomovic, Rodriguez, Astori, M. Olivera; B. Valero, Badelj; Chiesa, Ilicic, Bernardeschi; Kalinic

Panchina: Sportiello, Diks, De Maio, Salcedo, Milic, Cristoforo, Sanchez, Vecino, Tello, Zarate, Babacar, Perez.

Allenatore: P. Sousa

Juventus (3-4-1-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Khedira, Marchisio, Rincon, Alex Sandro; Pjanic; Higuain, Dybala.

Panchina: Neto, Audero, Evra, Rugani, Cuadrado, Asamoah, Hernanes, Sturaro, Mandzukic, Pjaca. Allenatore: Allegri

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto