L'Inter è inarrestabile, e dopo aver quasi chiuso il colpo Roberto Gagliardini, si riapre a sorpresa anche la pista del terzino. Secondo le ultime arrivare in serata da ''Tuttosport'', Matteo darmian, potrebbe tornare un nome caldo per gennaio. Il Manchester Unit, scrive il noto quotidiano, potrebbe liberarlo in prestito con diritto di riscatto, e Mourinho non si opporrebbe. La società di Corso Vittorio Emanuele, in realtà, aveva pensato anche a Domenico criscito, difensore dello Zenit San Pietroburgo, ma il club russo non ha nessuna intenzione di liberare l'ex giocatore del Genoa per questa sessione di mercato.

Pocetta lo aveva intuito

In questi giorni, a tal proposito, il noto agente Giampiero Pocetta, parlando di mercato, aveva svelato l'interesse dell'Inter, per uno dei due calciatori italiani: ''Per il mercato invernale di riparazione bisogna ragionare bene, magari si prende un giocatore anticipandolo di sei mesi, così nel frattempo che si ambienta, può anche usufruire dei servizi del giocatore. Io personalmente a gennaio non ho mai fretta, o smanie per fare cambiare maglia a un mio assistito''. Per quanto riguarda il mercato dell'Inter: ''A gennaio di solito si prendono giocatori che già conoscono il campionato di Serie A, oppure si riportano in Italia giocatori che già conoscono il nostro calcio.

So che l'Inter, oltre a prendere il centrocampista, sta cercando di riportare in Italia, uno fra Matteo Darmian e Domenico Criscito''.

Matteo Darmian, il terzino che appunto l'Inter starebbe puntando per gennaio, è finito ai margini del progetto del Manchester United, che, con l'arrivo di Josè Mourinho, poche volte ha visto il campo da titolare; solo in qualche uscita, quando qualche giocatore era indisponibile.

Stefano Pioli, con l'ex terzino del Torino, avrebbe un difensore italiano affidabile e con tanta esperienza. Intanto i nerazzurri, che già sono pieni di terzini in rosa, potrebbero pensare ad ulteriori cessioni, con Danilo D'Ambrosio, Yuto Nagatomo e Davide Santon, che evidentemente non troverebbero molto spazio.

Segui la nostra pagina Facebook!