La Juventus, dopo la grande delusione dovuta alla finale di Supercoppa italiana persa contro il Milan ai rigori, comincia il 2017 nel migliore dei modi, sconfiggendo il team bolognese in casa a Torino con un secco 3 - 0 grazie a una doppietta del bomber argentino Higuain e ad un gol su rigore di Dybala.

Il team di Allegri ha così cacciato parte dei brutti ricordi maturati a fine 2016, riproponendosi sempre come principale candidato allo Scudetto e avendo stabilito un nuovo record (26 vittorie consecutive casalinghe nel campionato di serie A). Adesso i riflettori sono puntati alle prossime sfide contro l'Atalanta 11 Gennaio valevole per gli ottavi di coppa Italia e contro la Fiorentina il 15 Gennaio.

Sintesi in breve di Juventus - Bologna

La Juventus parte forte, riuscendo a portarsi in vantaggio sui felsinei in soli 7 minuti. Higuain firma l' 1-0 grazie ad un fantastico assist di Pjanic. Il Bologna, dopo un inizio così brusco, non riesce a rispondere agli attacchi dei bianconeri, fino a quando arrivati al 40 minuto, Oikonomou spinge Sturaro dentro l'aria di rigore concedendo la massima punizione dal dischetto alla Juventus.

Il rigore viene tirato da Dybala, che con freddezza firma il 2- 0 facendosi perdonare lo sbaglio commesso nella finale di Supercoppa.

Il secondo tempo è la copia del primo, con la Juve che domina il campo e sigla il 3 - 0 con Higuain chiudendo così una partita a senso unico. Nel finale di partita non ci sono state altre emozioni se non l'esordio negli ultimi minuti del neo acquisto juventino Rincon.

Così dopo questa partita la Juventus conferma il suo primato in classifica rispondendo alla vittoria delle dirette inseguitrici, mentre il Bologna proverà a rifarsi il 14 Gennaio contro il Crotone.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus

Per i rossoblu di sicuro questa non era la partita della vita, e anche se usciti sconfitti, i 10 punti in più sulla zona retrocessione ad ora sono una garanzia più che sufficiente per una squadra che come obiettivo ha la permanenza in serie A.

L'importante sarà riuscire almeno a conquistare un punto fuori casa contro il Crotone, fanalino di coda con 9 punti insieme al Pescara.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto