Ieri mattina il patron di Suning, Zhang Jindong è sbarcato a Milano. Senza perdere tempo ha subito incontrato i vertici della società nerazzurra e, in serata, ha cenato con il tecnico, Stefano Pioli, e con tutta la squadra, anche per motivarla al massimo in vista del big match di domenica sera contro la Roma, allo stadio Meazza, dove sono previsti più di 60.000 spettatori. Una partita fondamentale per la squadra nerazzurra in ottica rincorsa Champions: una vittoria, infatti, porterebbe l'Inter a cinque punti dai giallorossi e, nel peggiore dei casi, a sei punti dal Napoli e la settimana dopo c'è Roma-Napoli, che permetterebbe alla squadra di Pioli di avvicinarsi sensibilmente al terzo posto.

La società, però, già si sta muovendo in vista della sessione estiva di calciomercato, anche per poter anticipare la concorrenza, come ammesso dal direttore sportivo, Piero Ausilio, nel pre partita di domenica contro il Bologna. Per questo motivo Zhang Jindong ne approfitterà per dare un'accelerata definitiva alle trattative in corso per far si che la maggior parte della rosa sia già ben definita in vista della tournèè in Cina.

Le trattative più calde sono quelle riguardanti Kostas Manolas e Ricardo Rodriguez.

Il difensore greco della Roma ha il contratto in scadenza nel 2019 e non sembrano esserci le intenzioni di rinnovarlo. Per questo motivo le due dirigenze si incontreranno domenica e parleranno anche di ciò con una prima offerta del club nerazzurro intorno ai 40 milioni di euro che ha fatto tentennare i giallorossi, che ne chiedono 45.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

Per il calciatore, invece, sembra già pronto un contratto da 4 milioni di euro a stagione per quattro anni, con uno stipendio quasi triplicato rispetto agli 1,8 milioni di euro che percepisce adesso.

Per quanto riguarda il terzino svizzero del Wolfsburg i discorsi sono ben avviati. Ausilio due settimane fa ha incontrato l'agente italiano del calciatore, Gianluca Di Domenico, a Milano ponendo le basi della trattativa.

C'è da convincere il club tedesco, a cui sono stati offerti 15 milioni di euro più quattro milioni di bonus. Al momento, però, il club della Volkswagen chiede il pagamento dell'intera clausola rescissoria, intorno ai 22 milioni di euro.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto