Ancellotti, Mancini, Ranieri, grandi allenatori che hanno conquistato il campionato inglese. A questi si potrebbe aggiungere, quasi sicuramente Antonio Conte. A fine stagione il suo Chelsea potrebbe essere la squadra che conquisterà la Coppa Barclays, ossia la vittoria della Premier League. Ma Antonio Conte è insoddisfatto. Pare che il patron del Chelsea, Abramovich, non voglia investire più molti soldoni per la sua squadra, già da fine stagione.

Certo Conte ha trasformato una squadra sottotono, ha rivitalizzato un club depresso al decimo posto l'anno prima. Solo con due innesti in squadra, ossia Kanté e Marcos Alonso, a 12 giornate dal termine è primo con 10 punti sul Tottenham e 11 sul Manchester City. Ma non basta. L'uomo è insoddisfatto per definizione, l'ambiente di Londra non lo mette a suo agio. Cambio repentino di stile di vita, ambiente, abitudini.

A tutto questo si aggiunge un Abramovich che non vorrebbe investire più. Allora perchè continuare a rimanere a Londra? Certo il suo contratto, previsto fino al 2019, prevede una penale di circa 30 milioni in caso di rescissione da parte sua. Ma i cinesi hanno i soldi, anche per fare queste pazzie. E si i cinesi. Per questo nel nostro campionato uno come lui, vincente, non se lo potrebbe permettere nessuno, solo l'Inter, solo il gruppo Suning.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

Tornerà in Italia?

Suning vuole solo numeri uno, e Conte lo è per definizione. E' un vincente, e quest'anno probabilmente vincerà ancora. Le potenzialità di Suning, la voglia di investire, lo stadio nuovo e i grandi faraonici progetti sono noti. In più, un arrivo di Antonio Conte sarebbe per lui un elemento di rivincita: Conte contro la Juventus dopo l'addio del 2014. Alla domanda se dovesse un giorno allenare l'Inter?

Mai dire mai, Conte è un professionista, non una bandiera. Per tutto questo Suning, pare abbia già sondato il terreno, attraverso suoi emissari. E il terreno londinese è sembrato, agli addetti ai lavori, molto fertile. Vedremo Antonio Conte con la maglia dell'Inter già dalla prossima stagione? Chissà, sul piatto ci sarà un braccio di ferro tra Suning e Abramovich.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto