Ieri il migliore in campo in Inter-Roma, terminata 1-3, è stato sicuramente il centrocampista belga dei giallorossi, Radja Nainggolan, autore di una doppietta, con due reti di pregevole fattura (il primo un tiro a giro alla Del Piero, il secondo un missile dai trenta metri a 100 chilometri all'ora). Il calciatore di origini indonesiane ha vinto nettamente il duello con il centrocampista nerazzurro, Roberto Gagliardini, e già questo dato lascia pensare, visto che l'ex Atalanta è diventato ormai il pilastro del centrocampo della squadra di Stefano Pioli.

Nainggolan è stato spesso accostato all'Inter, in particolar modo prima del suo approdo nella capitale, visto che il presidente, Erick Thohir, quando approdò voleva regalare un grande colpo e aveva individuato nel suo connazionale il rinforzo migliore. La trattativa poi si arenò ed il club nerazzurro decise di investire sull'allora centrocampista della Lazio, Anderson Hernanes.

Ma, come riporta Sky Sport, la scorsa estate il club nerazzurro ha fatto un altro tentativo per Nainggolan la scorsa estate, con Suning che voleva rinforzare la squadra nel reparto nevralgico del campo.

La Roma, però, non ha voluto saperne, rifiutando l'offerta dell'Inter, che si aggirava intorno ai 40 milioni di euro più bonus. Un'offerta reale, se si pensa che, dopo il rifiuto del club giallorosso, i nerazzurri hanno deciso di puntare tutto sul centrocampista portoghese, Joao Mario, acquistato dallo Sporting Lisbona per 45 milioni di euro.

Nainggolan che, tra l'altro, si è reso protagonista di un siparietto con alcuni tifosi dell'Inter ieri mattina, davanti all'albergo in cui alloggiava la squadra giallorossa.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

Il belga, infatti, non si è tirato indietro dal firmare autografi e scattare foto e, nel momento in cui gli è stata posta una sciarpa dell'Inter da autografare, il calciatore non si è tirato indietro esclamando, a proposito, nello stupore generale: "L'importante è che non sia della Juventus". Lo stesso centrocampista si era reso protagonista due settimane fa di alcune dichiarazioni molto forti contro il club bianconero.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto