Continuano a susseguirsi le voci sulla panchina dell'Inter e su quello che sarà, molto probabilmente, il successore di Stefano Pioli. A meno di miracoli (la qualificazione in Champions League potrebbe addirittura non bastare) Suning ha deciso di puntare su un tecnico con un profilo europeo. Tanti sono i nomi che sono stati fatti negli ultimi giorni, ma nelle ultime ore è uscita fuori un'indiscrezione su un incontro tra il vice presidente dell'Inter, Javier Zanetti, ed il tecnico dell'Atletico Madrid, Diego Pablo Simeone.

La notizia è stata data dalla giornalista di Marca, Pipi Estrada, durante una trasmissione di approfondimento su El Chiringuito Tv. Si tratta del secondo incontro tra i due dopo quello andato in scena a Milano il giorno prima della finale di Champions League tra Real Madrid ed Atletico Madrid.

Simeone sembra essere tornato prepotentemente in corsa per la panchina dell'Inter, nonostante un mese fa avesse dichiarato apertamente di voler restare ai Colchoneros per inaugurare il nuovo stadio, con Suning che si era detto disposto a pagare la clausola rescissoria di 50 milioni di euro, pur di portare il Cholo sulla propria panchina già a giugno 2017, anticipando di un anno l'addio all'Atletico rispetto alla naturale scadenza del contratto.

Voci vicine alla dirigenza dell'Atletico Madrid stesso fanno sapere che i Colchoneros sono disposti a fare uno sconto sulla clausola rescissoria ma pretendendo dal tecnico argentino una sorta di esclusiva sulla Liga (patto di non concorrenza interna).

Alternativa Conte

Ieri è circolato con forza il nome del tecnico del Chelsea, Antonio Conte, in orbita Inter. L'ex allenatore della Juventus vorrebbe tornare in Italia visto che non si è ambientato in Inghilterra ed il club nerazzurro ha fatto più di un sondaggio per lui.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

La famiglia, tra l'altro, non lo ha seguito nella sua avventura a Londra e per questo motivo il ritorno in Italia diventa molto più di un'ipotesi. Si vocifera, anche per Conte, di una possibile clausola rescissoria di 20/30 milioni di euro per lasciare il Chelsea, ma Suning, a quanto pare, non vuole porsi limiti e cercherà di prendere il meglio. La corsa tra Conte e Simeone per la panchina dell'Inter è cominciata.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto