C'è chi aspetta, chi sogna e chi conferma. Il club di serie A si stanno già muovendo sia sul mercato, ma soprattutto per la scelta di chi dovrà guidare i rispettivi club. Ecco le principali trattative per giugno.

Panchine, la situazione alla Fiorentina, Sampdoria, Inter e Roma

Fari puntati a Firenze dove a giugno si dovrebbe concludere l'avventura di Paulo Sousa. Il tecnico, in conferenza stampa, ha glissato: 'Cosa succederà a giugno?

Io sono concentrato solamente sulla Fiorentina e sul presente, la valutazione su cosa non è andato nel corso della stagione la faremo a fine stagione'. L'Inter, invece, sembra orientata a confermare Stefano Pioli, ma c'è sempre il sogno Antonio Conte. Secondo il Sun, l'ex ct della Nazionale vorrebbe piena libertà di azione sul mercato e l'Inter sarebbe pronta ad accontentarla con due colpi da 90: Sanchez e Aguero.

Cambio anche alla Roma dove Spalletti sembra sempre più vicino all'addio. 'Lo incontrerò prossimamente' ha fatto sapere il presidente Pallotta. Conferma, infine, alla Sampdoria con Giampaolo pronto a rinnovare fino al 2019. A proposito di panchine, il Canada ha nominato il nuovo ct: si tratta dell'ecuadoriano Octavio Zambrano.

Calciomercato, derby per Rodriguez: Ancelotti vuole tenere Coman

Oltre a Paulo Sousa, la Fiorentina potrebbe lasciare partire il difensore Gonzalo Rodriguez.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Fiorentina Calciomercato

Il giocatore piace a Inter e Milan e si potrebbe aprire un vero e proprio derby di mercato per lui. L'agente del giocatore, Pablo Ortega, non le ha mandate a dire: 'Dalla Fiorentina ci aspettavamo un trattamento diverso, se la società chiama noi ci siamo ma stiamo parlando con altri club, ma probabilmente alla società lui non interessa più'.

All'estero Carlo Ancelotti vorrebbe confermare Kinglsey Coman: si va dunque verso il riscatto da parte del Bayern Monaco.

In Olanda l'attaccante dell'Ajax, Dolberg potrebbe rinnovare a lungo con i lancieri. In Inghilterra occhio al futuro di Yaya Tourè: 'Avevamo detto di aspettare fino al 15 marzo il City, ma fino ad oggi non ci è stato detto niente. Non possiamo aspettare giugno per parlare con altri club'. L'agente ha allontanato l'ipotesi di un fine carriera in Cina o negli Usa: il centrocampista continuerà in Europa, probabilmente in Inghilterra.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto