Il noto giornalista Mario Sconcerti ha parlato della rosa dell'Inter, sottolineandone i pregi e mettendo in evidenza ciò che manca alla squadra per poter fare il definitivo salto di qualità che porterebbe il club a lottare per il titolo in campionato e in Europa con tutti i top club. Questo quanto sostenuto nel suo editoriale su Il Corriere della Sera:

"L'Inter ha le qualità per battere chiunque ma non ha ancora i calciatori più bravi.

Il tecnico nerazzurro, Stefano Pioli, sta cercando di compiere quell'ultimo salto di qualità per competere ai vertici. L'Inter ha il vantaggio di dover fare un mercato e di poterlo fare con molte risorse, ma non deve sbagliarlo per fare questo salto di qualità. Non manca molto per poterlo fare, mancano un paio di calciatori di grande personalità. Se devo fare due nomi faccio quelli dei due centrocampisti del Real Madrid, Luka Modric e Toni Kroos. Appare improbabile che possano arrivare proprio loro, ma all'Inter serve quella tipologia di calciatore nello specifico".

Obiettivo Verratti

Non a caso il sogno numero uno di Suning per la prossima stagione risponde al nome del centrocampista della Nazionale italiana e del Paris Saint Germain, Marco verratti. Il giocatore ha rinnovato da poco il contratto fino al 2021 e guadagna 7,5 milioni di euro a stagione, ma l'Inter e la Juventus hanno fatto molto più di un sondaggio per l'ex calciatore del Pescara. Non sarà semplice, però, riuscire a strappare il giocatore allo sceicco, Nasser Al Khelaifi, che stravede per lui.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

I nerazzurri ed i bianconeri, però, sono pronti a scatenare una grande asta mettendo in scena un vero e proprio derby d'Italia sul mercato.

Le settimane scorse si è parlato di una possibile offerta di 80 milioni di euro dell'Inter, ma non è scontato che possano bastare. Il Psg, infatti, storicamente non ha mai lasciato andare i propri gioielli, è successo con Zlatan Ibrahimovic, che ha lasciato il club parigino solo con il contratto in scadenza, ed è successo con Ezequiel Lavezzi che ha lasciato solo a sei mesi dal contratto in scadenza, trasferendosi in Cina all'Hebei.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto