Continuano le voci di mercato intorno all'Inter. La prossima estate Suning sembra intenzionata a mostrare tutta la propria potenza economica per rinforzare a dovere la rosa a disposizione del prossimo tecnico (che difficilmente sarà Stefano Pioli) e riportare il club ai vertici del calcio italiano e del calcio mondiale.

Uno degli obiettivi sembra essere diventato il folletto belga del Napoli, Dries mertens, autore di una stagione strepitosa, figlia anche dell'intuizione del tecnico, Maurizio Sarri, di schierarlo al centro dell'attacco come falso nueve, e che sembra non intenzionato a rinnovare il proprio contratto con il club partenopeo, in scadenza nel 2018.

A parlare di questa eventuale trattativa è il giornalista di Premium Sport, Paolo bargiggia, che ha svelato anche una chiamata di un dirigente nerazzurro all'entourage dell'attaccante del Napoli:

"C'è la certezza che il giocatore lascerà il Napoli e posso svelare che c'è stata una chiamata all'entourage del belga da parte di un dirigente dell'Inter. L'offerta che gli è stata proposta si aggira intorno ai 3,5 milioni di euro all'anno. Credo poco alle voci che parlano di un interesse del Manchester United, così come credo poco a quelle voci che vogliono Mertens andare in scadenza di contratto per poi accasarsi all'Inter a parametro zero. L'attaccante azzurro non è l'unico obiettivo dell'Inter, che ritiene il belga una seconda scelta al fantasista della Fiorentina, Federico Bernardeschi. Nel caso in cui, poi, dovesse esserci la cessione dell'esterno croato, Ivan Perisic, potrebbe esserci l'assalto al fantasista del Sassuolo, Domenico Berardi, che se la giocherebbe anche con Mertens. Al momento ritengo difficile un ripensamento del belga ed un rinnovo con gli azzurri, che sono arrivati ad offrire un contratto da 2,2 milioni di euro a stagione, prontamente rifiutata dall'ex Psv Eindhoven".

L'arrivo di Mertens potrebbe risolvere due problemi in uno all'Inter, che molto probabilmente perderà sia Rodrigo Palacio, destinato in Argentina, sia Martins Eder la prossima stagione. Il belga ricoprirebbe sia il ruolo di vice Icardi, sia l'alternativa di lusso per le fasce, a meno che non ci sia la cessione di Ivan Perisic, cercato dal Manchester United, o di Antonio Candreva, già a gennaio cercato dal Chelsea, che era arrivato ad offrire per l'esterno della nazionale italiana fino a 25 milioni di euro, e potrebbe tornare all'assalto a giugno.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto