L'Inter continua a progettare il proprio futuro e l'attenzione, oltre ad alcuni top player che possano consentire di colmare la distanza con le rivali di sempre, è rivolta anche a numerosi giovani di sicuro avvenire che militano nel nostro Paese. In particolar modo, come riportato quest'oggi dalla redazione del sito di informazione calcistica Calciomercato.com, i rapporti di lavoro tra i nerazzurri e l'Atalanta sembrano essere più intensi che mai, come dimostrato alcuni giorni fa dall'incontro in quel di Nanchino tra il gruppo Suning ed il presidente della società bergamasca Percassi.

Ecco chi è il nuovo talento dell'Atalanta

Il direttore sportivo nerazzurro Piero Ausilio ha già messo gli occhi su un giovane giocatore classe 2000 che milita nel vivaio atalantino. Si tratta di Rilind Nivokazi, bravissimo attaccante che nel campionato Under 17 ha messo a segno oltre 20 gol in appena 18 partite: un bottino niente male, che lo ha subito portato alla ribalta tra i maggiori club italiani ed europei.

L'Inter rimane vigile sul giocatore ed è pronta a discutere di un suo eventuale acquisto con Percassi, sempre che l'allenatore Gian Piero Gasperini non voglia condurlo dalla prossima estate in prima squadra e lavorare con lui per farlo crescere a Bergamo.

Tuttavia sul taccuino dei dirigenti nerazzurri restano ovviamente evidenziati i nomi di Petagna, Conti e del giovane Bastoni (classe 1999, ndr). Tre obiettivi importanti per Zhang Jindong, che vuole riportare all'Inter giocatori forti e, se possibile, italiani: un punto su cui il nuovo proprietario non transige e che Piero Ausilio ha recepito subito, come dimostrato dall'acquisto nelle finestra estiva di mercato di Gagliardini.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

L'Inter dovrà prestare comunque attenzione alle mosse di mercato della Juventus, che in attesa di capire con quanti trofei chiuderà la stagione (c'è la possibilità di effettuare il Triplete) non sta sottovalutando il lavoro di Suning per riportare l'Inter ai livelli di alcuni anni fa.

Il duello tra nerazzurri e bianconeri sarà probabilmente quello principale durante la stagione 2017/18, con il consueto inserimento di Roma e Napoli per la lotta ai primi tre posti della classifica: entrambe le società non si contendono direttamente la vittoria del campionato dalla stagione 2002/03, quando a prevalere furono gli uomini di Marcello Lippi sulla squadra allenata da Hector Cuper.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto