L’ICC non è una selva oscura e nemmeno una sigla sconosciuta. Soprattutto ai bilanci dei grandi Club che di certi ricavi hanno bisogno come dell'aria che respirano. Nonostante nuove grandi proprietà o closing che dir si voglia, si tratta di guadagni fondamentali. Nel mese di Agosto del 2016, a Suning già insediata nell'Inter, la squadra nerazzurra non a caso fu costretta per 500.000 euro di ingaggio ad andare a Oslo interrompendo la preparazione: risultato finale, 6-1 per il Tottenham e solenne arrabbiatura di Roberto Mancini.

Visto che si parla di cifre anche superiori per la International Champions Cup, ecco perchè la rassegna estiva sta assumendo un ruolo sempre più importante. Qualcuno parla di prove tecniche di Superlega europea, ma prima dei massimi sistemi l’interesse economico da parte delle società è sempre prevalente anche perché questo evento assicura ricavi di una certa rilevanza: l’Inter, ad esempio, dalla partecipazione in Cina riceverà circa 2,5 milioni di euro, una cifra simile a quelle che incasseranno anche Milan e Juventus.

Si tratta di contratti pluriennali firmati anni orsono che prescindono, quindi, dal piazzamento nel singolo Campionato nazionale. E' prevista la possibilità, per ogni Club, di uscire dal contratto per la contemporaneità con impegni ufficiali nelle competizioni europee. Ma il gioco vale la candela? Il primo turno preliminare di Europa League fissato per il 27 Luglio e il 3 Agosto può portare scompensi nella preparazione, ma anche 2,5 milioni di euro in meno.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Milan

I tifosi, sia di Milan che di Inter, vogliono tornare in Europa anche attraverso i Preliminari di EL, ma per un Club cinese come l'Inter e un quasi-cinese come il Milan, non esporsi alla dorata visibilità di Shanghai e Nanchino significa anche rinunciare all'appeal verso nuovi possibili sponsor e investitori orientali.

Le date estive di Milan e Inter in Cina

Sia Milan che Inter conoscono bene la situazione: il quarto posto è il top con la qualificazione diretta alla Fase a Gruppi di Europa League; il quinto posto con un solo turno preliminare (o la qualificazione diretta se la Juventus vince la Coppa Italia) salva la tournèe ICC cinese; il sesto posto comporterebbe la rinuncia; il settimo posto sarebbe la rinuncia ad entrambi i fattori, quello economico e quello sportivo con l'esclusione pesantissima dalle Coppe.

Milan e Inter, a 9 giornate dalla fine del Campionato, sono vicine in classifica nel giro di un punto: il sesto posto, di per sè non brillante per Club di questo livello, è un obiettivo sportivo o rischia addirittura di essere un cerino acceso nelle mani dell'una o dell'altra società? Lazio e Atalanta non sono lontane, ma Inter e Milan sono fra due fuochi. Le date parlano chiaro: 27 Luglio e 3 Agosto Europa League, ma l'Inter è attesa il 24 Luglio in Cina dal Milan, il 27 Luglio dal Bayern e il 29 Luglio dal Chelsea.

Il calendario cinese del Milan 2017 è invece: 18 Luglio, Milan-Borussia Dortmund, 22 Luglio, Bayern-Milan, 24 Luglio, Inter-Milan. Che fare? Come dividersi? Sarà anche poco etico essere schiavi dei bilanci o assoggettati alle esigenze tv della Cina, ma porsi questi dubbi è normale in un momento storico in cui il derby di Milano si gioca alle 12,30 e in cui la Premier League sta studiando le partite alle 9.30 del mattino proprio per l'audience orientale.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto