L'Inter crolla a San Siro contro la Sampdoria e può dire addio al sogno Champions League. I nerazzurri passano in vantaggio nel primo tempo con Danilo D'Ambrosio al 35' ma nella ripresa c'è l'incredibile ed inaspettata rimonta dei ragazzi di Giampaolo che pareggiano con Schick, obiettivo di mercato proprio dei nerazzurri, al 50' su azione di calcio d'angolo nata da un fallo non concesso su Gary Medel.

Sul finale, poi, la follia di Marcelo Brozovic che allarga inspiegabilmente le braccia in area su una punizione di Alvarez e regala il rigore siglato da Fabio Quagliarella all' 85'.

Le pagelle

Queste le Pagelle del match disputato questa sera:

Handanovic 6: Mai impegnato nel corso del match, non può nulla sui due gol;

D'Ambrosio 5,5: Segna il gol del vantaggio ma per il resto è spesso in difficoltà attaccando in maniera confusionale e subendo spesso, alle spalle, gli inserimenti di Quagliarella e Schick;

Miranda 5,5: Il brasiliano non è in serata e sul finire di gara si fa ammonire abbastanza inutilmente;

Medel 5,5: Soffre la fisicità e la rapidità del tandem d'attacco doriano;

Ansaldi 6,5: E' tra i pochissimi a salvarsi e ad ottenere la sufficienza.

Non soffre mai in fase difensiva e attacca spesso la fascia, sbaglia qualche cross ma glie lo si può perdonare visto quanto corre per tutto il match;

Gagliardini 6: In mezzo al campo è sempre il migliore. Purtroppo deve uscire per una distorsione alla caviglia (dal 46' Kondogbia 5: Il francese non sembra essere al top della forma);

Brozovic 4,5: Disastroso e, a tratti, svogliato;

Candreva 5,5: Corre tanto ma non indovina un cross nonostante ci provi più volte per tutto il corso della partita;

Banega 5,5: Prova ad illuminare la squadra ma non riesce a dare quella qualità che invece aveva mostrato nelle partite precedenti (dal 66' Eder 6: Merita la sufficienza visto che sull'unica palla che ha a disposizione tira e sfiora il gol, negato da un grande Viviano);

Perisic 5,5: Parte bene ma cala con il passare dei minuti, fino a scomparire del tutto dal campo nella ripresa (dal 78' Joao Mario 5: Non entra in partita);

Icardi 5: Spesso in fuorigioco, quando ha la palla decisiva del possibile vantaggio nerazzurro, a porta vuota, spara alto.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto