Svanito il principale obiettivo stagionale, l'accesso alla prossima Champions League, l'Inter punta nelle ultime otto gare rimaste ad un posto in Europa League. Non sarà facile anche perchè, da qui alla fine, il calendario è pieno di insidie: il derby con il Milan poi Fiorentina e Lazio fuori e il Napoli in casa, tutte gare con le dirette concorrenti per un posto in Europa con l'insidia del sesto posto che farebbe giocare un turno preliminare a fine luglio e rovinerebbe cosi la preparazione estiva.

La società non lo prende nemmeno in considerazione e punta alla qualificazione diretta per evitare di dover abbandonare l'idea della tournèe asiatica che porterà tanta visibilità e soldi.

SUPER OFFERTA IN ARRIVO

L'estate per l'Inter non sarà solo preparazione e tournèe ma anche Calciomercato. Suning ha in mente un autentica rivoluzione con 10 giocatori sul mercato e nelle ultime ore è spuntato un nome a sorpresa per un addio che farà discutere.

Il Manchester United di Josè Mourinho ha messo sul piatto ben 60 milioni di euro per Ivan Perisic. Il pressing del club inglese è iniziato già da qualche settimana e ora ha accelerato per evitare un inserimento del Chelsea che da sempre è interessata al giocatore. Un eventuale asta sta stuzzicando Suning perchè almeno un giocatore sarà sacrificato per rientrare nei paletti Uefa entro il 30 giugno e la sua cessione sarebbe anche una super plusvalenza per la società che nel 2015 lo pagò 17 milioni dal Wolfsburg.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

Non è escluso che la società decida di tenere Perisic e di valutare un altro tipo di cessioni: Ever Banega e Marcelo Brozovic su tutti visto che porterebbero, anche loro, un alta plusvalenza ma anche le cessioni minori come Andrea Ranocchia e Stevan Jovetic che, si spera, siano riscattati rispettivamente da Hull City e Siviglia.

Il sacrificio di Perisic sarebbe doloroso anche per i tifosi però Suning è stuzzicata dall'idea di proporre, nella prossima stagione, un tridente giovane con Domenico Berardi, Mauro Icardi e Federico Bernardeschi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto