Era arrivato all'Inter in punta di piedi lo scorso novembre per sostituire la sciagurata gestione De Boer ed in poco tempo era stato incensato da chiunque: addetti ai lavori, società e calciatori. Ora è con un piede e mezzo fuori. L'avventura di Stefano Pioli sembra essere già giunta ai titoli di coda, indipendentemente da quello che sarà il piazzamento della squadra, a fine stagione sarà addio. Fatali le sconfitte contro Sampdoria (in casa) e e Crotone, che di fatto hanno reso il piazzamento europeo davvero complicato, oltre ad aver determinato i malumori della piazza e della società (Pietro Ausilio su tutti).

Tifosi che sembrano essere arrivati al culmine della pazienza dopo una stagione che sembrava essersi risollevata con l'arrivo del tecnico ex Lazio, ma che ora rischia verosimilmente di scivolare in un anonimato spaventoso, sulla falsa riga delle ultime due. Ad una squadra blasonata come l'inter non può bastare un piazzamento in Europa League. Lo sanno i tifosi e sembra averlo capito anche la proprietà cinese che oltre ad investimenti dovrebbe prendere in seria considerazione l'ipotesi di una programmazione oculata che possa portare a Milano giocatori pronti e soprattutto un tecnico di polso che sappia gestire uno spogliatoio apparso troppe volte una polveriera in questa stagione.

Proprio a questo proposito, secondo quanto riporta l'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, la lista per il dopo Pioli si sta allungando .Oltre ai soliti Simeone (contratto fino al 2018 con l'Atletico Madrid e una clausola monstre di 30 milioni) e Conte, il quale proprio la settimana scorsa ha affermato in conferenza stampa di voler rimanere al Chelsea, tra le idee di Suning sembra esserci proprio colui che ha reso grande l'inter in passato portando l'Inter a vincere addirittura un Triplete: Jose Mourinho.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

Mai dimenticato dal popolo nerazzurro, l'allenatore portoghese ha sempre detto di essere ormai un tifoso interista e che un giorno avrebbe fatto ritorno a Milano per portare ancora l'Inter sul tetto del mondo. Il momento potrebbe essere arrivato? D'altronde anche il portoghese non sta vivendo una stagione esaltante al Manchester United.

Nonostante la faraonica campagna acquisti estiva, la vittoria della coppa nazionale e l'approdo ai quarti di Europa League, la sensazione è che se arrivasse un'offerta importante accompagnata da un progetto allettante, il portoghese potrebbe fare ritorno a Milano per la gioia di una piazza che ha bisogno di certezze, L'altro importante nome riportato dalla Gazzetta dello Sport è quello di Pep Guardiola, che non sembra però convincere più di tanto.

Il sogno è Mourinho.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto