L'Inter è pronta a scendere in campo Lunedì sera alle 20.45 contro la Sampdoria di Giampaolo, per cercare di non "perdere contatto" con la zona Europa dopo le vittorie di Lazio (1-2 col sassuolo) e quella rombante dell'Atalanta (0-5 contro il Genoa).

Pioli in conferenza stampa

Proprio il tecnico nerazzurro, in conferenza stampa, ha fatto il punto sulla situazione dell'Inter affermando che fino ad ora è stato fatto un buon lavoro, ma non significa ancora nulla, poiché bisogna gestire al meglio questo finale di stagione che può regalare sì delle belle soddisfazioni, ma anche altrettante delusioni.

I bilanci si fanno alla fine ma, intanto, l'ex tecnico della Lazio, "pizzicato" dai microfoni di "Mediaset Premium" sulle voci in merito all'arrivo di Conte, ha affermato: "Le voci su Conte non sono fastidiose. Fanno parte del gioco. Il vostro obiettivo adesso è parlare del futuro ed essere poco concentrati sul presente, il mio è tutt'altro. Sono concentrato sul presente per dare il massimo quest'anno e costruire una base solida per il futuro".

Insomma, la priorità dell'Inter e di Pioli, in questo momento, è onorare al meglio questo finale di stagione e porre le basi per un futuro roseo e chissà, riconquistare quel tanto ambito posto in Champions League che da anni si ricerca.

Un occhio sul mercato

Per un Inter che cerca di guadagnarsi un piazzamento europeo in campo, ci sono i dirigenti guidati dal presidente Suning che proveranno a regalare 3/4 innesti di qualità a Pioli, per insediare la juve il prossimo anno per la corsa allo Scudetto.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Inter

Secondo quanto riportato dal "Calciomercato.com", dopo cinque anni di assenza in Italia, potrebbe ritornare nel "Belpaese" Marco Verratti, ex Pescara che al Psg è cresciuto e maturato, diventando uno dei centrocampisti più completi d'Europa. Non è un segreto infatti, che sia l'Inter che la Juventus, siano interessate all'acquisto del talento classe '92. I costi sono molto elevati ma la chiave di volta dell'affare potrebbe essere proprio la volontà del giocatore.

Il presidente del Psg Nasser Al-Khelaifi, ai microfoni di Canal + non ha completamente chiuso la porta all'addio del centrocampista della Nazionale: "Né Verratti, né Marquinhos hanno detto di volersene andare via, chi vorrà rimanere resterà qui". Chissà se uno dei migliori talenti del nostro panorama nazionale tornerà alla base, una cosa è certa l'Inter di Suning è in prima fila per accaparrarselo...

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto