Lo scorso 6 ottobre Walter Sabatini, ex ds della Roma ha rescisso il suo contratto con la società giallorossa. Il suo nome è stato inserito nella rosa di molti club, non ultimo quello del club inglese del Tottenham, ma a quanto pare l'accostamento più probabile, quasi certo, è con il club nerazzurro. A coronare il tutto dovrebbe esserci anche il tecnico portoghese Marco Silva, attualmente dell'Hull City, sponsorizzato dal potente agente Kia Joorabchian, da sempre molto vicino alla famiglia Zhang.

Potrebbe dunque essere lui il prescelto per guidare l'Inter nella prossima stagione se Pioli dovesse saltare, considerando gli ultimi risultati. Sabatini, uomo tenace e di esperienza, ha voglia di rimettersi in gioco ricoprendo un altro ruolo all'interno della squadra nerazzurra, affiancando il dirigente calabrese Piero Ausilio, non ancora riconfermato nel ruolo di direttore sportivo, ma in procinto di esserlo.

Un copione già visto

Qualcuno potrebbe dire, che era già tutto previsto, ma Suning vuole molto ma molto di più. Per questo, passi in un modo o in un altro quest'anno, ma il prossimo la squadra dovrà essere super competitiva e non si ammetteranno scivoloni. È per questo che il cinese vuole investire e molto. Si punta a cercare di blindare la qualificazione all'Europa League, ma Suning ha già la testa alla pianificazione societaria, tecnica (la questione allenatore) e di mercato.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

Entro fine giugno bisognerà impostare una pianificazione delle cessioni per ottenere il via libera dell'Uefa sugli investimenti, liberandosi del fardello del Fair Play Finanziario. L'uomo da sacrificare è Marcelo Brozovic. Bisognerà capire a quali condizioni economiche, sicuramente al ribasso visto le prestazioni.

Rischierebbe, ma il condizionale è d'obbligo anche Ivan Perisic. Ma da Suning, uomo di finanza, il monito è chiaro: nessuna trattativa con club italiani, valutazione superiore ai 50 milioni di euro.

Se va fatto un sacrificio, lo si deve fare bene, quindi non un centesimo in meno per una eventuale cessione. Intanto andrà via definitivamente Jovetic al Siviglia, con riscatto, mentre un'altra fonte di buon guadagno sarà Andrea Ranocchia, nella Premier League all'Hull City. Arriveranno anche i soldi del riscatto di Juan Jesus, 8 milioni di euro. Inizia da tutto questo il vero riscatto di Suning.

Per costruire una grande squadra e per vincere tutto, di nuovo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto