La Juventus punta su Yannick Ferreira Carrasco. L'esterno belga dell'Atletico Madrid, classe 1993, sembra essere uno dei profili ideali per il 4-2-3-1 con cui Massimiliano Allegri ha impostato questa seconda parte di stagione e con il quale, presumibilmente, ripartirà nella prossima stagione. Carrasco è cresciuto in maniera esponenziale con l'Atletico Madrid in queste ultime due stagioni ed è diventato un giocatore di altissimo livello, confermando quelle che erano le sensazioni delle stagioni passate al Monaco, tra le giovanili e la prima squadra.

L'Atletico Madrid ha azzeccato l'investimento, spendendo 15 milioni di euro nell'estate 2015, e ha subito inserito una clausola proibitiva per le altre pretendenti, ossia 110 milioni di euro.

La Juventus sa che il prezzo del giocatore è troppo alto ma potrebbe offrire un ingaggio importante al giocatore per poi sedersi al tavolo con il club madrileno per capire se c'è lo spazio per intavolare una trattativa che prescinda dalla clausola rescissoria presente nel contratto dell'esterno belga.

Immaginare che l'Atletico Madrid venda il giocatore, però, al momento appare complicato visto che Ferreira Carrasco ha giocato 52 partite in stagione con 14 gol e 5 assist all'attivo.

Keita Balde e Bernardeschi le alternative

La dirigenza della Juventus ha chiaro che nella prossima stagione serviranno le alternative per gli esterni d'attacco e quindi non guarda solo a Yannick Ferreira Carrasco dell'Atletico Madrid ma pensa anche ad altri profili, soprattutto già abituati al calcio italiano.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus

Il primo giocatore nel mirino è Keita Balde, esterno spagnolo della Lazio che in questa seconda parte di stagione ha avuto un rendimento di assoluto livello, soprattutto da quando Inzaghi ha deciso di portarlo più vicino alla porta. La Lazio chiede 30 milioni di euro, ma un'eventuale trattativa potrebbe limare la richiesta di Lotito anche perché la volontà dello spagnolo sembra quella di provare il salto in un top club europeo.

L'altro nome nel taccuino dei dirigenti bianconeri è quello di Federico Bernardeschi. Il numero 10 della Fiorentina è seguito da tempo dalla Juventus che vorrebbe provare un nuovo "sgarbo" al popolo viola dopo il famoso acquisto di Roberto Baggio agli inizi degli anni '90. La Fiorentina sta provando a rinnovare il contratto del giocatore ma i bianconeri stanno provando a spingere per comprare uno dei talenti più cristallini del campionato italiano.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto