I bianconeri sono ancora alla ricerca del sostituto ideale di Paul Pogba, l'ex Juventus è adesso alla corte di José Mourinho; la plusvalenza messa a segno dalla Vecchia Signora è stata davvero importantissima, ma di certo trovare un calciatore il cui valore tecnico è pari a quello de francese è molto difficile. Certo è, che ora come ora, a guadagnarci è sicuramente stata la società di Torino. I bianconeri sono in finale di Champions League, mentre Pogba deve 'accontentarsi' (si fa per dire) di disputare al finale di Europa League.

Ma perchè Paul lasciò Torino?

Il francese è stato profumatamente pagato dal club inglese, la cifra sborsata è stata di 105 milioni di euro, un esborso record che ha fatto del centrocampista transalpino il calciatore più pagato di sempre. A distanza di un anno circa, ecco che emergono alcuni particolari relativi all'addio del ragazzo classe 1993. Il francese Pogba ha scelto di tornare alle origini, accettando una nuova sfida con il Manchester United, club dal quale fu praticamente scaricato ed acquistato a parametro zero dalla Juventus, ma dietro a questa decisione relativa al suo ritorno in Inghilterra ci sarebbe lo zampino di un altro bianconero, anch'egli francese, stiamo parlando di Patrice Evra.

Sarebbe quindi 'colpa' del terzino se la Juventus è stata costretta a rinunciare ad uno dei migliori centrocampisti del mondo; l'esterno difensivo, infatti, avrebbe consigliato al buon Pogba di lasciare la Juventus per tornare al Manchester United, proprio per la storia del club. La dichiarazione è arrivata direttamente per bocca di Patrice Evra, ora al Marsiglia, che ha rilasciato un'intervista a Four Four Two, queste le sue parole: “Ho detto a Paul che se aveva deciso di partire, avrebbe dovuto farlo per lo United.

La Juventus è un grande club e sarei stato felice se fosse rimasto con noi, ma gli ho detto che il Manchester United era un’opportunità enorme per lui“.

Non è stata una stagione proprio semplice quella vissuta dal giovane centrocampista ex Juventus, ma di sicuro il valore di Pogba è indiscutibile. Nonostante le critiche piovute sul suo conto, c'è da avere fiducia nel ragazzo, però, secondo quanto consigliato dal terzino ex Juventus e Manchester, sarebbe opportuno che Pogba evitasse di esporsi così tanto sui social. In Inghilterra, e precisamente a Manchester, piovevano critiche per una bandiera come David Beckam, di sicuro il francese non sarà esentato.