Recita così l'ultima frase di una famosissima canzone: 'La porti un bacione a Firenze e a tutti i fiorentini che vedrà', e così 'canta' anche Federico Bernardeschi, giovane talento della squadra viola e della nazionale italiana. Il ragazzo, secondo quanto riferito dal quotidiano sportivo romano il Corriere dello Sport, pare abbia deciso con che maglia disputare la prossima stagione.

Bernardeschi lascia Firenze e sceglie la sua prossima maglia

In prima pagina, il Corriere dello Sport apre con un'importante novità di Calciomercato. Il talento della Fiorentina pare abbia deciso, assieme a Borja Valero, di lasciare il capoluogo toscano e di cambiare casacca in vista della prossima stagione.

Il centrocampista spagnolo è sempre più vicino all'Inter, ci sono solo da limare gli ultimi dettagli tra la squadra nerazzurra ed il club viola di proprietà della famiglia Della Valle, anche se lo spagnolo non ha ancora fatto capire con chiarezza la sua volontà; non giocherà con lui invece il giovane talento Federico Bernardeschi.

Non è bastata infatti la fortissima corte da parte dei nerazzurri per convincere il ragazzo a vestire la maglia dell'Inter ed a sposare il progetto del club meneghino; il giovane talento, attualmente impegnato con la nazionale Under 21 agli Europei di categoria, pare abbia deciso di giocare con la maglia della Juventus nella stagione 2017/2018.

Il ragazzo, secondo il quotidiano romano, è sempre più vicino alla società di Corso Galileo Ferraris; il giornale titola con un chiarissimo "Ciao Firenze, vado alla Juve.

Bernardeschi ha scelto: il progetto di Allegri l'ha convinto. Pronta l'offerta bianconera da 40 milioni alla Fiorentina per il talento viola".

La Juventus sembra averla quindi spuntata sull'Inter per il giovane attaccante esterno che tanto bene ha fatto la scorsa stagione ed altrettanto bene sta facendo con la maglia della nazionale dei pari categoria agli europei.

Un'offerta importante sia per il club che per il calciatore e la Juventus che riesce ad assicurarsi le prestazioni di uno dei migliori profili che il calcio italiano abbia messo in mostra negli ultimi anni. L'Inter non è riuscita ad impensierire la Juventus, che negli ultimi giorni si era fatta sotto con grande decisione presentando al club viola una proposta concreta.

I nerazzurri, dopo tante parole, si ritrovano ancora una volta con un pugno di mosche in mano, salta un importante obiettivo e c'è da trovare una valida alternativa per la corsia esterna.