C'è aria di porte girevoli sulla corsia destra della difesa della Juventus. L'avventura di Dani Alves Da Silva in bianconero sembra essere al capolinea, con il brasiliano che dopo una stagione potrebbe rescindere il contratto e volare a Manchester dove il City di Pep Guardiola, suo allenatore ai tempi del Barcellona, è pronto a ricoprirlo d'oro. Dani Alves alla Juventus ha lasciato il segno, è stato uno dei giocatori chiave per raggiungere la finale di Cardiff ma ha steccato, come tanti suoi compagni, la partita più importante dell'anno.

Poi, dal Brasile sono arrivate le sue dichiarazioni su Paulo Dybala e sulla necessità, per la Joya, di lasciare la squadra bianconera per compiere il suo definitivo salto di qualità.

Parole e dichiarazioni che hanno ferito il popolo juventino, convinto di avere in Dani Alves un asso su cui contare anche nella prossima stagione. Anche la società è rimasta colpita dalle esternazioni del terzino brasiliano e ieri è avvenuto l'incontro con l'entourage di Dani Alves per chiudere il rapporto attraverso una rescissione consensuale del contratto. Se l'ex Barca dovesse lasciare Torino in questa sessione di mercato è probabile che venga bloccata la cessione di Lichtsteiner e che si provi l'affondo decisivo per Mattia De Sciglio.

De Sciglio erede, Neto nell'affare?

Mattia De Sciglio è il giocatore preferito da Massimiliano Allegri per la fascia destra. L'allenatore livornese ha avuto con sé il terzino per alcuni anni e non ha mai nascosto la sua voglia di tornare ad averlo in rosa. De Sciglio, dal canto suo, è ormai un corpo esterno nell'ambiente rossonero e ha molta voglia di cambiare aria. La chance in bianconero sarebbe molto gradita, visto che ritroverebbe Allegri in panchina ma andrebbe anche a confrontarsi nuovamente importanti come la Champions League.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus

Il Milan è inamovibile sulla valutazione del giocatore, attestata oltre i 10 milioni di euro, ma la questione portiere che tiene banco in casa Milan potrebbe risolvere l'affare. La Juve si ritrova in rosa Neto, estremo difensore brasiliano in uscita e che piace molto ai rossoneri. La valutazione dell'ex Fiorentina è praticamente uguale a quella di De Sciglio, per cui ipotizzare uno scambio non sembra così scandaloso.

Darmian e Bellerin defilati

Non c'è però solo Mattia De Sciglio nei pensieri dei dirigenti bianconeri per il dopo Dani Alves. Altri due profili interessanti, anche se al momento più distanti, arrivano dalla Premier League. Il primo è Matteo Darmian, terzino del Manchester United, che in passato era già stato accostato alla Juve e che ha vissuto una stagione altalenante. Il secondo è Hector Bellerin, esterno dell'Arsenal che però ha una valutazione mostruosa da oltre 40 milioni di euro.

Lo spagnolo, 22 anni, è seguito anche dal Barcellona, club nel quale Bellerin è cresciuto prima di trasferirsi all'Arsenal. I catalani sembra vogliano imbastire uno scambio con i Gunners, mettendo sul piatto il cartellino di Rafinha.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto