Non sarà una sessione di calciomercato facile per la Juventus. La dirigenza bianconera ha il difficile compito di migliorare una macchina quasi perfetta che nella passata stagione ha corso a mille e ha dimostrato di poter stare nel lotto delle 4-5 squadre migliori d'Europa. L'incontro tra la società torinese e Massimiliano Allegri, che ha ratificato il prolungamento del contratto dell'allenatore fino al 2020, riuscendo così a delineare anche i prossimi passi della dirigenza bianconera per scovare i giocatori adatti a completare la rosa. Una campagna acquisti che serva sì a trovare un paio di top player, ma anche a dare qualità nei cambi in panchina.

Calciomercato Juve: N'Zonzi sempre più vicino, l'agente di Douglas Costa incontra i bianconeri

Neto in partenza e Szczescny in arrivo, Spinazzola al posto di Asamoah e De Sciglio che va a sostituire Lichtsteiner, queste le prime mosse dei bianconeri. Poi c'è Patrick Schick, che diventerà almeno ad inizio stagione il vice Higuain: tuttavia, nelle prossime settimane potrebbe arrivare anche il momento buono per vedere a Torino Steven N'Zonzi, centrocampista francese del Siviglia che dovrebbe essere il nuovo uomo di quantità in mezzo al campo.

Manca dunque la qualità sugli esterni, con Mandzukic, Cuadrado e Pjaca che non bastano: il tecnico toscano ha dato priorità a Douglas Costa del Bayern Monaco, ma non disdegnerebbe affatto l'arrivo anche di un altro esterno, magari uno tra Keita Balde e Federico Bernardeschi.

I desideri di Massimiliano Allegri verranno esauditi e la Juventus acquisterà dal Bayern Monaco Douglas Costa. Sembra questa la convinzione della dirigenza bianconera che ha fatto notevoli passi avanti con l'entourage del brasiliano classe 1990.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus

Si parla di un accordo vicino, con Douglas Costa che andrebbe a guadagnare quasi quanto lo stipendio attuale al Bayern Monaco (7 milioni di euro all'anno) e il club bavarese che si accontenterebbe di una cifra inferiore ai 40 milioni di euro richiesti nelle scorse settimane. Una trattativa avanzata, dunque, e che potrebbe diventare realtà qualora la squadra di Carlo Ancelotti dovesse chiudere l'acquisto di Alexis Sanchez dall'Arsenal.

Il brasiliano non esclude Bernardeschi

Ma l'eventuale approdo di Douglas Costa alla Juventus nel giro dei prossimi giorni non esclude comunque il pressing bianconero per Federico Bernardeschi. Il numero 10 della Fiorentina non ha intenzione di accettare la proposta di rinnovo del contratto fatta dalla dirigenza viola, 2,5 milioni all'anno, soprattutto perché vorrebbe andare in un club che gioca la Champions League. Questo allontana un po' l'Inter, e rilancia le velleità della Juventus che dovrà comunque fare attenzione all'assalto del Manchester United.

Tuttavia, c'è da capire poi la reale volontà della Fiorentina di trattare con i bianconeri per via dei rapporti non idilliaci che intercorrono tra i due club.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto