Da domani in casa Juventus entrerà in vigore il nuovo logo, presentato a gennaio. Ma il club bianconero è al lavoro anche sul Calciomercato per cambiare qualche pedina della sua rosa. In questi giorni sembra che le attenzioni di Marotta e Paratici siano rivolte soprattutto all'acquisto del sostituto di Dani Alves.

Le prossime ore saranno importanti per capire il futuro di Danilo

Il nome che è stato scelto per prendere il posto lasciato libero dall'ex del Barcellona sembra essere quello di Danilo: il giocatore del Real Madrid pare avvantaggiato sulle alternative Darmian e Cancelo.

Ieri Paratici ha avuto un incontro con un intermediario di mercato proprio per portare avanti l'operazione Danilo. In tal senso potranno essere importanti i prossimi giorni nei quali, stando a quanto afferma Sky Sport, i bianconeri proveranno a trovare un accordo definitivo con il giocatore classe '91 per poi poter andare a trattare con il Real Madrid.

Per acquistare il brasiliano la base di partenza della Juventus sarà di circa 15 milioni, ma la richiesta degli spagnoli è ben superiore. Infatti, il Real Madrid per Danilo vorrebbe 30 milioni. Dunque la distanza sembra essere ampia, ma le parti potrebbero mettersi al lavoro per trovare un accordo.

Tante richieste per i giovani bianconeri

La Juventus sul calciomercato si sta anche muovendo per sistemare qualche giovane.

In particolare tra i più richiesti c'è Riccardo Orsolini. Il ragazzo piace in modo particolare al Bologna, ma i bianconeri lo vorrebbero a loro disposizione fino al ritiro estivo. Per quanto riguarda Rolando Mandragora, invece, si è fatto avanti il Cagliari, che sembra essere piuttosto interessato ad assicurarsi le prestazioni del giovane centrocampista ex Pescara.

La Juve vuole vedere Neto al Watford

È abbastanza intricata anche la situazione legata a Norberto Neto. Il brasiliano è finito nel mirino del Valencia e del Watford. Il club spagnolo è pronto a versare alla Juventus 5 milioni più 2 di bonus per prendere l'estremo difensore. L'offerta degli inglesi, però, è superiore, con 8 milioni più 2 di bonus, quindi è più gradita ai bianconeri.

La posizione della Juventus è in contrasto con quella di Neto che preferirebbe andare al Valencia. Dunque il brasiliano e il club Campione d'Italia sono alla ricerca di una soluzione che possa accontentare tutti.