Angel Di Maria smuove il mercato dell'Inter e tiene sulle spine i tifosi nerazzurri di ogni generazione. È lui il vero obiettivo della Beneamata. A parlare dell'esterno argentino è l'edizione odierna di Tuttosport, che attraverso il proprio sito ufficiale parla di questo grande obiettivo nerazzurro.

Di Maria, il grande obiettivo dell'Inter

Secondo il quotidiano di Torino, Angel Di Maria è un giocatore che nella storia del calcio ha mosso più soldi sul mercato, e quest'anno ne muoverà altri. Il ds Piero Ausilio e il coordinatore Suning Walter Sabatini sono pronti a intavolare una trattativa con il Paris Saint Germain.

L'esterno offensivo ha già cambiato quattro grandi squadre europee da quando 10 anni fa è sbarcato nel calcio che conta. La prima squadra a scoprire il suo talento è il Benfica, che lo preleva dal River Plate nell'estate del 2006 per 6 milioni di euro. Da allora il prezzo del suo cartellino è balzato alle stelle.

La carriera di Di Maria in Europa: dal Real al PSG

La sua prima grande squadra è il Real Madrid, che lo paga 36 milioni di euro bonus compresi. Con la maglia dei blancos conquista la vittoria in Champions League facendo raddoppiare il prezzo del suo cartellino. Infatti, nel 2014 passa al Manchester United per 79 milioni di euro. Infine arriva il Paris Saint Germain, la sua squadra attuale, che lo strappa ai Red Devils per 63 milioni di euro.

In totale è arrivato a far muovere 184 milioni di euro. Ora sta per arrivare l'Inter e il club transalpino non lascerà andare il giocatore di Rosario per meno di 50 milioni di euro, facendo superare abbondantemente i 200 milioni di euro mossi in totale sul mercato in carriera da Di Maria.

Inter-Di Maria, manca poco

La trattativa dovrebbe prender consistenza nei primi giorni di luglio, ma la dirigenza dell'Inter ha già iniziato un lavoro sotto traccia per capire le reali intenzioni dell'attaccante.

Il ds Piero Ausilio è in continuo contatto con Henrique, nuovo direttore sportivo del Paris Saint Germain. Inoltre c'è da dire che il coordinatore Walter Sabatini ha dei buoni rapporti con l'agente del calciatore, Sabbag, con cui avrebbe già trovato un'intesa di massima per l'ingaggio che andrebbe a prendere a Milano: si parla di una somma di 6-7 milioni di euro a stagione per quattro anni.

Incertezza sul futuro di Perisic all'Inter

Sullo sfondo però ci sarebbe il futuro di Ivan Perisic, che ha trovato l'accordo con il Manchester United, mentre manca sempre quello tra i due club. Alla fine il croato potrebbe restare all'Inter, che vorrebbe proporgli un aumento da 3,5 a 4 milioni di euro. Il futuro di Di Maria potrebbe dipendere da quello di Perisic? È probabile, ma Luciano Spalletti conta di vederli entrambi in formazione.