Uno dei nomi più discussi attualmente sul mercato è sicuramente quello di Keita Balde. L'attaccante senegalese è ormai ai ferri corti con la lazio e potrebbe essere una grande occasione di mercato per molti club. Tra le società interessate c'è da registrare un forte sondaggio da parte dell'Inter.

Inter, tentativo per Keita, che bagarre di mercato!

Sul giocatore biancoceleste è da tempo presente la Juventus, disposta a lasciarlo un altro anno a Roma per poi inserirlo nella rosa bianconera nel 2018.

Pubblicità
Pubblicità

Un altro club molto interessato è il Milan di Montella che, attraverso i dialoghi per Biglia, potrebbe trovare un doppio accordo con la Lazio. Notizia delle ultime ore è il forte sondaggio da parte dell'Inter per Keita. I nerazzurri sono alle prese con la cessione di Perisic e la ricerca di un degno sostituto dell'esterno croato. I rapporti tra Sabatini e Calenda (agente del giocatore) sono ottimi e non dovrebbero esserci problemi per una eventuale trattativa.

Pubblicità

Le cifre

Lotito lo conosciamo bene, non regala mai i suoi giocatori, specialmente uno giovane e forte come Keita. L'Inter avrebbe proposto circa 30 milioni, una cifra che sarebbe superiore a quelle offerte da Milan e Juventus. L'interesse dei nerazzurri non è recente, il giocatore interessava già ai tempi di Thohir. Il presidente indonesiano più volte mostrò il proprio gradimento e la tentazione di portarlo a Milano. Ora lo scenario è cambiato totalmente.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Calciomercato

E' prevista una grande asta sul mercato pronta ad arricchire la Lazio.

Conosciamo meglio Keita Balde, talento cristallino ostacolato da una testa calda

La vera carriera calcistica di Keita comincia nel 2010, quando il Barcellona lo prelevò dal CF Damm. L'attaccante senegalese, nato però in Spagna l'8 marzo del 1995, con la maglia Blaugrana ha messo in mostra le sue grandi doti tecniche, fino a quando la sua testa calda l'ha portato a fare uno scherzo di cattivo gusto a un compagno di squadra.

Per punizione fu costretto a trasferirsi in prestito al Cornellà, dove mise a segno ben 47 gol in una sola stagione. Al rientro dal prestito il giovane attaccante decise di non rimanere al Barcellona. Nell'estate del 2011 la Lazio ha creduto in lui e ha trovato un accordo con i catalani per 300.000 euro. Il 15 settembre 2013, dopo ben due anni nella Primavera a causa di problemi inerenti al passaporto, arrivò l'esordio da professionista in prima squadra.

Pubblicità

Dal 2013 ad oggi l'attaccante classe '95 ha totalizzato 110 presente con 26 gol totali. La stagione 2016-17 è stato il vero punto di svolta con 16 gol siglati in 31 presenze, molte di queste da subentrato. Ora spazio al mercato, sicuramente chi si aggiudicherà Keita farà un grande acquisto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto