Pronti, via! Il Calciomercato dell'Inter è appena iniziato con Milan Skriniar, e proseguirà con tanti altri colpi. Secondo l'edizione odierna di ''Tuttosport'', uno dei primi obiettivi è Davinson Sanchez Mina, giocatore dell'Ajax, per il quale la richiesta è di 50 milioni di euro. Operazione non facile, per cui spuntano anche le alternative: Josè Gimenez dell'Atletico Madrid (uruguaiano ma con il passaporto spagnolo). Per lo spagnolo l'Inter ha già offerto 25 milioni di euro. Poi c'è il 20enne francese del Lione, Mouctar Diakhaby, e l'italiano del Sassuolo, Francesco Acerbi, per il quale il club emiliano chiede 15 milioni di euro.

Assalto a Rudiger e Nainggolan, non tralasciando il colpo ad effetto Angel Di Maria

L'edizione del ''Corriere della Sera'', invece parla di due grandi obiettivi che giocano nella Roma: il tedesco forte fisicamente Antonio Rudiger, e il grande sogno dell'estate che porta il nome di Radja Naainggolan. La dirigenza nerazzurra avrebbe già pronta la prima offerta da 50 milioni di euro, più il cartellino di Stevan Jovetic, che tanto piace a Eusebio Di Francesco, il neo allenatore dei giallorossi. In attacco invece si pensa a due stelle: Angel Di Maria del Paris Saint-Germain e Douglas Costa del Bayern Monaco. Per l'argentino di Rosario si parla di una trattativa non facile ma che è già partita. Come si poteva immaginare il grande ostacolo è rappresentato dallo stipendio che già percepisce a Parigi (10 milioni a stagione), mentre l'Inter ne potrebbe offrire massimo 7.

Anche se il gruppo Suning ha grandi risorse, tale somma è considerata troppo alta. Walter Sabatini e Piero Ausilio stanno studiando la manovra più rapida per portarlo a Milano, presentandolo al pubblico come il primo grande colpo. E Suning avrebbe quell'uomo immagine che tanto cercava.

Capitolo terzini

Per quanto riguarda gli esterni di difesa, si continua a lavorare per il brasiliano del Nizza, Dalbert, sul quale si è inserita l'Arsenal.

Se non dovesse arrivare il brasiliano, l'Inter ha già trovato il piano B: Digne del Barcellona e Darmian del Manchester United. Il primo sarebbe una vecchia conoscenza della Roma, per cui conosce già il nostro campionato italiano. Stesso discorso per il giocatore della nazionale italiana, che da due anni si è trasferito in Inghilterra.

I nerazzurri hanno già provato di riportarlo in Italia, vedremo se questa sessione di mercato sarà quella decisiva.