Oggi è il giorno della presentazione ufficiale di Spalletti ad Appiano Gentile, il tecnico nerazzurro in diretta dalla Pinetina terrà la sua prima conferenza stampa. L'Inter non ha ancora messo a segno nessun colpo, ma Sabatini sta lavorando per creare la squadra giusta per il nuovo allenatore. Sul taccuino dei nerazzurri è spuntato il nome di Luiz Gustavo, già da tempo seguito dal club. il profilo del brasiliano è quello giusto ed al tecnico servirebbe un centrocampista davanti la difesa.

Pubblicità
Pubblicità

Per il calciomercato dell'Inter c'è il nodo fair play finanziario

Luiz gustavo ora in forza al Wolfsburg andrà in scandenza nel 2018, ma il nodo fair play finanziario obbliga l'Inter a chiudere il mese di giugno con una cessione per poter incassare almeno 30 milioni. Questa è la cifra che il Manchester United ha offerto al club di corso Vittorio Emanuele per Perisic, ma al club nerazzurro non sono soddisfatti, la dirigenza pretende almeno di arrivare intorno ai 50 milioni per il croato.

Spalletti ha comunque fatto sapere che vuole un centrocampista centrale davanti alla difesa, per questo Sabatini e Ausilio hanno puntato a Luiz Gustavo, centrocampista di ruolo in scadenza con i tedeschi del Wolfsburg nel 2018: buone sensazioni per poter chiudere la trattattiva in fretta.

All'Inter è Spalletti Day

Oggi ad Appiano è in corso la presentazione ufficiale di Luciano Spalletti. Il tecnico nerazzurro ha risposto ad alcune delle migliaia di domande poste dai tifosi sulla pagina Facebook ufficiale del club.

Pubblicità

Innanzitutto, il tecnico di Certaldo ha confermato che la nuova Inter giocherà con il 4-2-3-1 e che la scelta di venire a Milano è stata dettata principalmente dalla volontà di riposizionare ai vertici del Calcio italiano il club nerazzurro. L'allenatore toscano ha usato parole d'amore per la sua nuova squadra - "Appassionare ogni sportivo, creando un percorso di qualità" ha detto - poi è tornato di nuovo sul modulo e sull'attaccamento alla maglia: "Finché non cambiano le misure del campo, direi che il 4-2-3-1 è un buon modulo che risalta le qualità offensive e determinano il risultato".

Spalletti insiste anche sul senso di appartenenza alla squadra, forse un po' smarrito negli ultimi anni: "È fondamentale onorare la maglia, io la vivo in questa maniera. Qui voglio che tutti quelli che giocano in questa squadra la sentano come me". La conferenza di Spalletti continua ed è visibile sul profilo ufficiale del club, o su Twitter. La stagione nerazzurra è ufficialmente iniziata, come recita anche il famoso hashtag lanciato dai nerazzurri: #InterisComing.

Pubblicità

Leggi tutto