Costretti ad anticipare le date della stagione 2017-2018, causa turno eliminatorio di Champions League, gli azzurri del Napoli fra dieci giorni saranno già al lavoro. Società e calciatori si ritroveranno nell'impianto sportivo di Castel Volturno due giorni prima della partenza per Dimaro Folgarida (TN), dove rimarranno dal 5 al 25 luglio. Preparazione atletica e amichevoli: questo il programma stilato dall'allenatore toscano, per portare la squadra nella migliore condizione fisica.

Date e avversari:

  • 12 luglio: Napoli - Bassa Anaunia (Trento)
  • 15 luglio: Napoli - Trento (Trento)
  • 18 luglio: Napoli - Carpi (Trento)
  • 22 luglio: Napoli - Chievo (Trento)
  • 1 agosto: Napoli - Atl. Madrid (Monaco di Baviera, Germania, Audi Cup)
  • 2 agosto: Napoli - Bayern Monaco/Liverpool (Monaco di Baviera, Germania, Audi Cup)

Ad allietare le serate, nei giorni di permanenza in Trentino Alto Adige, interverranno vari ospiti invitati dalla società e dall'amministrazione comunale di Dimaro.

Tra questi, spiccano gli artisti di "Made in Sud", che si alterneranno con Gino Rivieccio e Dj Bellini.

Situazione mercato

Fermo restando che le date clou di quest'inizio stagione 2018 saranno il 15/16 e il 22/23 agosto, quando gli azzurri si giocheranno un posto nella Champions League che verrà, bisognerà capire quale sarà il percorso che porterà al delicato appuntamento e, soprattutto, se mister Sarri potrà contare sull'apporto di nuovi acquisti.

Le trattative calde sul fronte mercato sono quelle che riguardano Alejandro Berenguer, Adam Ounas, Mario Rui e Alex Meret. Per gli ultimi due i tempi si stanno decisamente allungando, anche se il club resta costantemente in contatto con i rispettivi manager e società di appartenenza.

Per quanto riguarda il centrocampista spagnolo dell'Osasuna, invece, al momento sembra l'obiettivo più concreto da raggiungere.

Ranking Uefa: salgono le quotazioni del club

La Federazione europea, intanto, ha stilato la classifica dei club, aggiornata a giugno 2017. Il Napoli scala 4 posizioni e, dal 17° posto, arriva al 13°, lasciandosi dietro formazioni del calibro di Chelsea, Manchester United e Roma.

Merito delle prestazioni e dei buoni risultati raggiunti dall'undici di Sarri, negli ultimi anni, in Europa. Grazie al nuovo posizionamento nel Ranking Uefa, il club partenopeo è entrato a far parte delle teste di serie e, nelle urne del sorteggio di Nyon del 4 agosto, potrà evitare avversarie temibili come Liverpool, Sporting Lisbona e Siviglia.

Si spera di non incontrare Nizza, Cska Mosca e Aek Atene, anche se comunque si tratta di team ampiamente alla portata della compagine campana.