Una bomba di mercato è stata sganciata dall'agente di Leonardo Bonucci ieri sera, 12 luglio, durante una diretta di Sport Italia. I giornalisti in studio hanno chiesto ad Alessandro Lucci, manager del difensore bianconero, se ci fossero possibilità di cessione. Nonostante i dinieghi dei giorni scorsi dello staff bianconero, la sua risposta è stata "ci sto lavorando".

Immediata è scattata la ricerca della nuova squadra per Bonucci da parte dei giornalisti che, a sorpresa, hanno scoperto che non sarà né il Manchester City, né il Chelsea e nemmeno il Real Madrid.

Pubblicità
Pubblicità

Potrebbe essere il Milan. Secondo quanto riportato questa mattina da Sport Mediaset, la Juventus non ha mai veramente chiuso ad una cessione di Bonucci. Gli screzi con Allegri dei mesi scorsi non sono del tutto sopiti.

Bonucci via nell'affare De Sciglio

Sia lo stesso allenatore che i dirigenti bianconeri da qualche settimana continuano a ribadire che Bonucci potrà essere il capitano bianconero del futuro. Con Buffon arrivato alla sua ultima stagione e Chiellini e Marchisio che hanno ormai una certa età, potrebbe essere Bonny il capitano tra due o tre stagioni.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Milan

Nonostante ciò, i bianconeri non hanno mai nascosto che se davvero dovesse arrivare un'offerta importante potrebbero cominciare a trattare. Si parlava di offerte fino a 60 milioni di euro dall'estero, ma in realtà da Torino dicono che di proposte ufficiali non ne sono mai arrivate. Una del Milan potrebbe invece arrivare per davvero.

Secondo le indiscrezioni di questa mattina di Sport Mediaset, i rossoneri potrebbero inserire Mattia De Sciglio in una trattativa che porterebbe nelle casse bianconere una quarantina di milioni circa.

Pubblicità

Inoltre, per abbassare ulteriormente la somma versata, si era parlato in un primo momento di inserire nella trattativa anche Romagnoli, ma questa possibilità al momento sembra più lontana visto che Montella lo considera incedibile.

Per quanto riguarda il calciatore invece, non sembrano esserci problemi. Un contratto da 7 milioni di euro l'anno non verrebbe certamente rifiutato. Dagli ambienti juventini per adesso non trapela nulla, se non il solito ottimismo e la tipica serenità.

Storicamente i bianconeri non vedono di buon occhio la cessione di un loro pezzo da novanta ad una diretta concorrente, e il Milan negli ultimi tempi si è rinforzato tanto. Con Bonucci otterrebbe quel leader difensivo che le manca dai tempi di Nesta, e la coppia con Musacchio sembra essere molto convincente. Sicuramente se arrivasse un'offerta dall'estero Marotta e soci la prenderebbero più in considerazione, ma allo stato attuale mai dire mai. Nell'arco di un paio di settimane dovrebbe chiarirsi definitivamente la questione.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto