Inizia in via del tutto ufficiale il Calciomercato estivo, con la possibilità da parte delle società italiane di depositare i contratti dei tesserati presso gli uffici della Lega di Serie A. Un campionato che vedrà ai nastri di partenza venti squadre, tutte alla ricerca di rinforzi per affrontare al meglio il prossimo torneo. Tra sogni e realtà prende quota anche la campagna della formazione calabrese del Crotone, quadra che si appresta a disputare il suo secondo campionato di Serie A e che verrà ancora una volta guidata dal tecnico Davide Nicola che nei prossimi giorni dovrebbe mettere nero su bianco il suo nuovo legame.

Tanti i nomi accostati in questi ultimi giorni, che fanno della formazione rossoblu una squadra molto attiva sul mercato.

Occhio alla Premier League

Tra i profili al vaglio della dirigenza, i nomi della lunga lista si arricchiscono di un altro elemento. Si tratta dell'attaccante serbo, Lazar Markovic, calciatore classe 1994 che può all'occorrenza ricoprire il ruolo di ala destra o di prima punta. Un profilo con una esperienza pregressa nel campionato inglese dove ha disputato stagioni tra le fila di formazioni come il Liverpool e l'Hull. Per lui si tratterebbe della prima esperienza in Italia, un elemento che ha già alle spalle campionati in Portogallo e gode di una buona esperienza internazionale.

Un nome in più che potrebbe prendere quota a breve, in un mercato estivo che si dimostra sempre molto tattico soprattutto per una piccola società come quella del Crotone sempre attenta alle voci di bilancio.

Un profilo esperto ma allo stesso tempo ancora giovane, da inserire in sede di ritiro in modo graduale all'interno di una rosa che per forza di cose dovrebbe subire una piccola rivoluzione visto che, anche in questa estate saranno diversi i calciatori che saluteranno la città pitagorica per cercare fortuna altrove.

In avanti, le partenze di Diego Falcinelli e Marcello Trotta, e la sicura partenza di Andrek Kotnik lasciano tre slot libero pronti per essere occupati da altrettanti calciatori. Uno di essi potrebbe essere l'attaccante croato in uscita dalla Sampdoria, Ante Budimir, un cavallo di ritorno che sembra piacere e non poco al Direttore Sportivo crotonese Beppe Ursino.

Una trattativa ben impostata ma che sembra al momento essersi bloccata a causa di un mancato accordo tra le parti sull'ingaggio che la punta croata avrebbe richiesto alla società calabrese.