Anche luglio sta terminando e il tempo per la dirigenza dell'Inter per mettere a disposizione di Luciano Spalletti i quattro giocatori che rappresentano la richiesta minima del tecnico per rafforzare sensibilmente la squadra, inizia ad assottigliarsi. Inizia a serpeggiare un po' di scetticismo nella tifoseria, stufa di sentire nomi diversi ogni giorno, ma poche trattative giungere alla conclusione con l'approdo di nuovi elementi ad Appiano Gentile.

C'è invece relativa tranquillità nella società, dato che Walter Sabatini e Piero Ausilio sanno di dover andare a caccia di calciatori importanti ed era stato messo in preventivo che strapparli alle formazioni di appartenenza non sarebbe stato semplice. Nomi come quelli di Arturo Vidal fanno sognare i tifosi e la semplice esistenza dell'ambizione di prenderlo deve, in un certo senso, tranquillizzare i sostenitori nerazzurri: c'è voglia di portare nella Milano nerazzurra calciatori di primo piano e non comprimari.

Occasioni di mercato

L'attuale attenzione dell'Inter è focalizzata su molteplici aspetti: la necessità di operare dei colpi in entrata e l'obbligo di piazzare quei calciatori in esubero che oggi rendono dispersivo il lavoro del pre-campionato di Spalletti e che pesano sul bilancio per via di stipendi non certo leggeri.

Possono esserci delle occasioni in cui le due situazioni possono venirsi incontro. Ed è un po' quello che potrebbe accadere nell'operazione che dovrebbe condurre Keita Balde in nerazzurro. Secondo quanto rivelato dall'agente Fifa Claudio Anelucci, nel corso di un'intervista rilasciata a Radio Incontro Olympia e ripresa da FcInter1908, la trattativa potrebbe essere basata su uno scambio che prevederebbe l'approdo di Jovetic, un calciatore in esubero appunto, e di un conguaglio economico a favore della Lazio.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

Da valutare il gradimento tecnico nei confronti del montenegrino da parte di Simone Inzaghi, ma potrebbe trattarsi di una prospettiva che potrebbe ingolosire i biancocelesti che si ritroverebbero in casa un attaccante che ha già dimostrato di fare la differenza in Serie A.

Altre opportunità per Keita?

L'attuale situazione della punta risulta piuttosto delicata, poiché in una fase cruciale della sua carriera rischierebbe di vivere una stagione da separato in casa alla Lazio, dato un accordo in scadenza tra dodici mesi.

Il calciatore sembrava destinato alla Juventus che però lo prenderebbe soltanto tra dodici mesi e a parametro zero. Una prospettiva che, a parte i bianconeri, non soddisferebbe nessuno: né il calciatore, né la Lazio, che lo perderebbe senza incassare un centesimo e potrebbe spingere per cederlo all'Inter.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto