Una serie di colpi di scena ha caratterizzato nelle ultime ore il Calciomercato dell’Inter. Dopo un breve periodo di calma, si sono infatti improvvisamente susseguite diverse notizie rilevanti per il futuro della squadra, a cominciare dalle dichiarazioni di James Pallotta, presidente della Roma, che ha messo una pietra tombale sul futuro di Radja Nainggolan in nerazzurro, annunciando alla stampa che il rinnovo del centrocampista è ormai cosa fatta, anche se rimangono da perfezionare gli ultimi dettagli.

L’addio di Perisic si avvicina

Non c’è stato neanche il tempo per poter smaltire la delusione per il mancato arrivo del belga, che subito è giunta dall’Inghilterra un’indiscrezione che dava per sicuro il raggiungimento di un accordo col Manchester United per la cessione di Perisic ad una cifra pari a 46 milioni di euro.

In questo caso è arrivata una secca smentita da parte dell’Inter: è certo però che Mourinho vorrebbe chiudere la trattativa in pochi giorni per avere subito a disposizione il croato che, prima di abbandonare in anticipo il ritiro a Riscone di Brunico per un ascesso, ha dato numerosi segni di insofferenza e di lontananza dal gruppo.

Keita sostituto di Perisic?

Nell’attesa di capire se l’affare Perisic si concluderà e a quali condizioni (l’idea delle contropartite tecniche come Martial o Darmian appare suggestiva, ma difficilmente realizzabile), i nerazzurri sembrerebbero aver trovato un sostituto in Keita Baldé. L’attaccante della Lazio è stato al centro di numerose voci per non aver partecipato all’ultima amichevole, ufficialmente per un problema fisico, e per essere partito subito dopo l’incontro alla volta di Milano, dove risiede la fidanzata, con un regolare permesso della società.

In molti hanno visto in queste mosse un indizio dell’avvicinamento all’Inter . In realtà nelle prossime ore il giocatore ed il suo agente Roberto Calenda incontreranno il presidente Lotito per una proposta di rinnovo del contratto, in scadenza tra pochi mesi. Solo se le parti non dovessero trovare l’accordo arriverebbe l’offerta nerazzurra, che i bene informati dicono essere pari a 20 milioni più cinque di bonus ed un contratto quinquennale da tre milioni a stagione.

Un’offerta per Kondogbia

In una giornata così ricca di voci e retroscena, l’ultima sorpresa è arrivata dalla Spagna: il Valencia avrebbe mostrato interesse per Geoffrey Kondogbia. L’Inter si sarebbe mostrata disponibile anche ad un prestito con diritto di riscatto; così la palla sarebbe passata in mano all’ex Monaco, che starebbe considerando l’opportunità di tornare in Spagna dopo l’esperienza con il Siviglia.

Nei prossimi giorni sapremo se l’operazione andrà in porto o se il francese resterà a disposizione di Spalletti per la prossima stagione.