L'addio di Leonardo Bonucci è stato indubbiamente un colpo di scena che in pochi si aspettavano. Difficile pensare, prima di qualche settimana fa, che l'ormai ex difensore della Juventus potesse lasciare Torino, così come risultava altamente improbabile un suo approdo ai "rivali" del Milan. Dopo la grande gioia per l'acquisto di Douglas Costa, i bianconeri sono chiamati a tornare necessariamente sul mercato per rinforzare ulteriormente l'organico in seguito all'addio di Bonucci, con qualche altro top player.

Ad oggi, una delle trattative più avanzate sembra essere quella relativa a Federico Bernardeschi della Fiorentina: da un po' di giorni si è in attesa della fumata bianca. C'è qualche dubbio, invece, proprio sul reparto arretrato: secondo alcuni esperti di Calciomercato, la Juventus potrebbe anche fare a meno di andare alla ricerca di un nuovo difensore. Potrebbe arrivare invece un esterno, che andrebbe a colmare il vuoto lasciato dall'addio di Dani Alves, accasatosi al PSG.

Juventus: ennesimo affare con i "rivali" del Milan?

Juventus e Milan, nelle prossime settimane, potrebbero essere protagoniste di altre operazioni di mercato. Come riportato da Sky Sport, dopo Leonardo Bonucci, le due dirigenze potrebbero stringere ulteriori accordi. È ormai noto l'interesse dei bianconeri per De Sciglio, ma ultimamente sarebbe spuntato anche il nome del regista Manuel Locatelli. Il calciatore ha il benestare di Max Allegri e anche quello di Beppe Marotta, che avrebbe già avviato i primi contatti con l'entourage del centrocampista.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Milan

Nonostante si tratti di un giovane dal futuro roseo, il Milan non l'ha mai dichiarato incedibile. Per questo motivo, ad oggi non si può escludere affatto un eventuale trasferimento del giovane lombardo verso la Torino bianconera.

Il giovane calciatore, infatti, non è assolutamente un intoccabile, con Montella che, visti i numerosi colpi di mercato messi a segno dalla sua dirigenza, potrebbe riservare poco spazio al centrocampista classe 1998.

Di conseguenza, quello che per il Milan potrebbe diventare un esubero, per la Juventus potrebbe rivelarsi, invece, una valida alternativa in caso di partenza di uno tra Rincon, Lemina e Sturaro. Questi tre calciatori sono molto richiesti soprattutto all'estero, e il club torinese rischia, dunque, di perdere almeno una valida pedina in mezzo al campo.

Inoltre sull'asse Milano-Torino resta sempre calda la pista che porterebbe De Sciglio ai bianconeri di Max Allegri.

Da superare l'ostacolo economico: i rossoneri valutano il difensore più di quanto i bianconeri sarebbero disposti a versare nelle casse milaniste (15 milioni a fronte dei 10 proposti dalla Juventus).

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto