Sono giorni molto intensi per il Calciomercato Juventus. Quest'ultima, infatti, dopo aver chiuso l'acquisto di Douglas Costa, sta lavorando concretamente anche sul fronte cessioni, in particolare su quella di Leonardo Bonucci. Il difensore classe 1987 è ormai vicinissimo a vestire la maglia del Milan, che ha offerto 40 milioni di euro per assicurarsi le sue prestazioni. Anche l'accordo tra il giocatore e la società di 'Via Aldo Rossi' è già stato trovato, un quadriennale da 6,5 milioni a stagione, senza contare che il giocatore probabilmente riceverà anche la fascia da capitano.

Si chiude, quindi, dopo sette stagioni il rapporto tra Bonucci e la Vecchia Signora: arrivato nel 2010, alla sua prima stagione non mise subito in mostra tutto il suo potenziale, venendo spesso fischiato e criticato dai tifosi. La svolta avvenne l'anno successivo con l'arrivo in panchina di Antonio Conte, il quale lo fece diventare il perno della difesa a tre bianconera, percorso confermato con Allegri, anche se con quest'ultimo il rapporto non è stato sempre idilliaco.

Calciomercato Juventus: per la difesa idea Manolas

Non appena sarà ufficiale la cessione di Bonucci al Milan, l'ad Beppe Marotta inizierà a valutare i possibili sostituti, tenendo presente che in organico ci sono già quattro difensori.

Tra le idee c'è quella di portare subito a Torino Mattia Caldara, già acquistato alcuni mesi fa ma lasciato in prestito ancora per un anno all'Atalanta. C'è, poi, la suggestione Manolas, giocatore che un paio di settimane fa era praticamente passato allo Zenit, salvo poi ripensarci a causa di problemi legati all'ingaggio. Il greco piace anche perché ha già molta esperienza internazionale ed è ancora giovane (classe 1991), senza contare che recentemente il suo agente ha anche aperto alla possibilità di vestire la maglia della Juve.

La Roma, però, sembra averlo blindato, ma chissà che davanti ad una proposta intorno ai 35 milioni non possa cambiare idea.

Mercato Juve: ritorno di fiamma per Matic

La società bianconera continua a lavorare anche sul fronte centrocampo. Matuidi del Psg rimane una pista concreta, tanto che ieri c'è stato anche un incontro con l'agente Mino Raiola, ufficialmente per il rinnovo del giovane Kean.

C'è ancora distanza, però, tra domanda e offerta, poiché i francesi chiedono 25 milioni, mentre la Juventus è pronta ad offrirne massimo 15. Secondo Sky Sport, inoltre, Marotta e Paratici sarebbero tornati alla carica anche per Nemanja Matic, seguito a lungo già nella scorsa sessione estiva di calciomercato. Il serbo, infatti, potrebbe lasciare il Chelsea dopo l'arrivo di Bakayoko e i blues non vogliono cederlo alle rivali in Premier League. Per convincere Conte serviranno almeno 40 milioni, anche se sul giocatore c'è anche l'Inter.