La notizia di Calciomercato più importante delle ultime ore è sicuramente quella che vede il Paris Saint-Germain intenzionato ad assicurarsi le prestazioni dell'attaccante del Barcellona e della nazionale brasiliana Neymar, pagando la faraonica clausola rescissoria da 222 milioni di euro che lega O' Ney ai blaugrana. Un affare da più di 500 milioni di euro totali fra costo del cartellino, ingaggio netto da 30 milioni a stagione per 5 anni al giocatore e ricca commissione al padre/agente di Neymar, che però non fermerebbe le ambizioni del presidente parigino Nasser Al-Khelaïfi, seriamente intenzionato a sborsare altri 60-70 milioni per portare sotto la Torre Eiffel anche il cileno Alexis Sanchez, da tempo in rotta con l'Arsenal.

Con il matador Edinson Cavani ormai faro e punto di riferimento offensivo della squadra, i parigini completerebbero così un tridente di attacco da sogno, con pochi eguali nel mondo.

Neymar al PSG spinge Dybala al Barcellona?

Le conseguenze immediate di questo doppio affare sarebbero due: l'esterno offensivo Ángel Di María sarebbe probabilmente di troppo e quindi libero di trovarsi una squadra (forte interessamento dell'Inter su di lui), mentre il Barcellona si ritroverebbe improvvisamente alla ricerca di una punta di altissimo profilo, forte degli imponenti guadagni garantiti dalla cessione di Neymar. L'identikit del successore dell'attaccante verdeoro in maglia blaugrana ha un nome ben preciso, ovvero quello della punta juventina Paulo Dybala, che non ha mai fatto mistero di gradire l'idea di giocare insieme al suo idolo e compagno in nazionale Lionel Messi.

Il Barcellona dovrebbe in questo caso scontrarsi con le altissime richieste dei bianconeri per il proprio gioiello, quantificabili in non meno di 120-130 milioni di euro.

Il Milan fra Belotti e Aubameyang

Con il passaggio di Alvaro Morata al Chelsea di Antonio Conte e i trasferimenti ormai definiti di Federico Bernardeschi alla Juventus e di Nikola Kalinic al Milan, lo scacchiere degli attaccanti del panorama calcistico europeo va sempre più delineandosi, ma non mancano le incognite e le possibili sorprese.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Calciomercato

Oltre all'ormai ex centravanti viola, i rossoneri sono sempre alla ricerca di una punta di altissimo profilo. I fari sono sempre puntati su Andrea Belotti e Pierre-Emerick Aubameyang: per il primo c'è da convincere il presidente granata Urbano Cairo ad abbassare le sue pretese economiche, mentre il secondo ha fatto proprio in queste ore un discreto assist al Milan, rifiutando il rinnovo del suo contratto con il Borussia Dortmund.

Con il trasferimento del sampdoriano Patrick Schick alla Juventus ormai saltato per gli ormai noti problemi cardiaci del giocatore e la trattativa per Mahrez alla Roma ancora in fase di stallo, il giro delle punte della Serie A sarà poi completato dalle ormai certe cessioni di Carlos Bacca (forte interesse di Marsiglia e Lazio per lui) e di M'Baye Niang, che potrebbe andare a rimpinguare lo scarno reparto offensivo della Fiorentina o essere inserito come contropartita nell'affare Belotti.

Mercato sempre vivo in casa Real Madrid

Per quanto riguarda il mercato estero, con Antoine Griezmann apparentemente intenzionato a rimanere all'Atletico Madrid per un'altra stagione e il fuoriclasse del Monaco Kylian Mbappé sempre più vicino al Real Madrid, gli attaccanti più appetibili sul mercato sono Diego Costa (ritenuto ormai un esubero al Chelsea da Conte), Karim Benzema (in cerca di una nuova sfida dopo anni di successi al Real) e soprattutto Zlatan Ibrahimovic, sempre in bilico fra la firma di un nuovo contratto con il Manchester United e l'inizio di una nuova avventura della sua gloriosa carriera.

Le prossime settimane del calciomercato sveleranno la soluzione di questo intricato puzzle.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto