Senza dubbio, il Milan è la squadra che meglio ha agito in sede di Calciomercato fino a questo momento. Con i sette colpi già messi in cascina, l'amministratore delegato Marco Fassone e il direttore sportivo Max Mirabelli potranno concentrarsi, adesso, su un paio di acquisti di qualità per puntellare l'ottima rosa messa a disposizione del tecnico Vincenzo Montella per il ritiro estivo. Gli arrivi ufficiali di Musacchio, Kessié, Ricardo Rodriguez, André Silva e Borini e quelli praticamente chiusi di Calhanoglu e Andrea Conti, il duo dirigenziale rossonero sta sondando varie piste per un centrocampista e un attaccante. Di seguito, tutti i dettagli su come potrebbe essere l'undici titolare del club di via Aldo Rossi nella prossima stagione.

Milan, una formazione da sogno per il 2017-2018

Quale sarà, dunque, la formazione con cui scenderà in campo il Milan nella prossima stagione? Nonostante manchi ancora tanto, circa due mesi, alla chiusura della sessione estiva di mercato, possiamo azzardare come potrebbero presentarsi i rossoneri ai blocchi di partenza del prossimo campionato.

Partendo dal modulo, l'allenatore Vincenzo Montella potrebbe decidere di giocare con il 4-3-1-2. Come alternativa, l'Aeroplanino potrebbe anche pensare al 3-5-2 (modulo già utilizzato ai tempi della Fiorentina), per evitare di fossilizzarsi su un solo sistema di gioco.

Se queste indiscrezioni sullo scacchiere tattico dei rossoneri dovessero essere confermate, quasi certamente il Milan rinuncerà a Suso. Il forte esterno spagnolo, uno dei migliori nella passata stagione, troverebbe pochissimo spazio in caso di 4-3-1-2 o 3-5-2. Per questo, Fassone e Mirabelli starebbero in attesa di un'offerta succulenta (non meno di 25 milioni di euro) per cedere il cartellino del giocatore. Un'eventuale partenza di Suso aprirebbe nuovi interessanti scenari di mercato per la squadra milanese, con Mirabelli che andrebbe certamente alla caccia di un grande attaccante.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Milan Calciomercato

Dalle cessioni di Bacca, Niang, Lapadula, Kucka, De Sciglio e lo stesso Suso, infatti, il Milan potrebbe ricavare quel tesoretto da reinvestire sul sogno Aubameyang. L'attaccante del Borussia Dortmund è, da diverso tempo, il pupillo del ds e dell'ad rossoneri, disposti a fare follie pur di accaparrarsi le prestazioni del calciatore. La sua valutazione supera i 60 milioni di euro: una cifra che potrebbe essere raggiunta dal club di via Aldo Rossi solo se venissero ceduti almeno quattro dei sei giocatori citati.

Per quanto riguarda il capitolo regista, nonostante i dubbi di Lotito, dovrebbe essere Biglia il nuovo metronomo del Milan. Il giocatore vuole solo i rossoneri e in queste ore avrebbe rifiutato anche un'offerta proveniente dal Manchester United, pur di mantenere la parola data alla nuova proprietà milanista.

Ecco, dunque, la possibile formazione del Milan per il 2017-2018: Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Ricardo Rodriguez; Kessié, Biglia, Bonaventura; Calhanoglu; André Silva, Aubameyang.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto