In casa Inter continuano a circolare varie voci di mercato sia per quanto riguarda le possibili operazioni in entrata, sia per quanto riguarda le operazioni in uscita. Domenica c'è stato un summit di mercato che ha visto protagonisti Steven Zhang, figlio del patron di Suning, Jindong Zhang, il direttore dell'area tecnica, Walter Sabatini, il direttore sportivo, Piero Ausilio, ed il tecnico Luciano Spalletti, che ha potuto illustrare ai dirigenti e alle proprietà quali sono i suoi piani tattici ed i giocatori su cui intende puntare per la prossima stagione e quelli che sono stati definitivamente bocciati dopo il ritiro di Riscone di Brunico e la prima parte di tournèè in Asia.

Tra i giocatori che non rientrano nei piani tattici del nuovo allenatore nerazzurro, c'è il difensore Andrea Ranocchia, tornato a giugno dopo i sei mesi giocati in prestito in Premier League, all'Hull City. Tanti club hanno fatto un sondaggio sul giocatore, sia del campionato inglese sia del campionato italiano e, negli ultimi giorni, si era vociferato di un forte pressing della Sampdoria, che voleva riportare Ranocchia in blucerchiato dopo aver giocato con la Samp da gennaio a giugno 2016. Stando a quanto riportato da Sky Sport, però, l'ex capitano nerazzurro avrebbe detto no alla proposta della Sampdoria, che quindi avrebbe cambiato obiettivo, puntando tutto sul difensore del Sassuolo, Gianmarco Ferrari, che ha giocato l'ultima stagione in prestito al Crotone.

Si tratta del secondo rifiuto visto che Ranocchia in questa sessione di calciomercato ha già rifiutato, in precedenza, stando a quanto riportato da Tuttomercatoweb, l'Huddersfield, club neopromosso in Premier League.

Gli altri esuberi

Andrea Ranocchia non è l'unico esubero della rosa dell'Inter. Un altro giocatore in partenza è sicuramente il difensore-centrocampista cileno, Gary Medel, posto nella lista dei cedibili dal tecnico, Luciano Spalletti, in quanto non rientra nei suoi piani tecnico-tattici.

Su Medel c'è sempre il forte interesse del Tigres, che sarebbe in pole position sul giocatore, anche se ci sono ancora dei dettagli da limare. A centrocampo il giocatore in partenza è il centrocampista croato, Marcelo Brozovic, anche se al momento non sono ancora arrivate offerte in sede. Si era parlato di un interesse dell'Arsenal, pronto ad offrire venticinque milioni di euro per l'ex Dinamo Zagabria ma, al momento, sono rimaste solo voci.

In avanti potrebbero partire Gabigol ed uno tra Ivan Perisic, cercato sempre dal Manchester United, e Antonio Candreva, cercato dal Chelsea.