La celebre rivista calcistica FourFourTwo ha rilasciato nelle scorse ore la sua classifica dei 100 migliori giocatori della storia del Calcio. Una graduatoria ambiziosa e particolarmente complicata, a causa della necessità di confrontare calciatori di ruoli, campionati ed epoche differenti. Come sempre accade in questi casi, non mancano le polemiche sia per le scelte delle prime posizioni che per alcune esclusioni eccellenti. Ma andiamo nello specifico delle scelte di FourFourTwo.

Pubblicità
Pubblicità

Il Pibe de oro davanti alla Pulce e a O Rei

Due argentini ai primi due posti della classifica di FourFourTwo, con Diego Armando Maradona a sovrastare il suo erede designato Lionel Messi, che ha tuttavia ancora diversi anni di carriera per cercare di superare il suo illustre connazionale. Soltanto terzo posto per Pelé, mentre l'eterno rivale di Messi Cristiano Ronaldo occupa la quinta piazza. Gli altri calciatori ancora in attività in graduatoria sono Buffon (41°), Xavi (50°), Iniesta (59°), Zlatan Ibrahimovic (94°) e Neymar (97°).

Pubblicità

Il primo degli italiani è l'ex capitano del Milan Franco Baresi (15°), seguito a breve distanza da Giuseppe Meazza (18°) e Paolo Maldini (20°). In classifica anche due grandi numeri 10 nostrani come Gianni Rivera (38°) e Roberto Baggio (52°), mentre sono stati sorprendentemente esclusi Francesco Totti e Alessandro Del Piero, insieme ad altri tre pilastri della nostra nazionale come Andrea Pirlo, Fabio Cannavaro e Alessandro Nesta. Presenti ai primi posti della graduatoria anche delle vecchie conoscenze del calcio italiano come Zinedine Zidane (8°), Ronaldo (10°), Michel Platini (12°) e Marco van Basten (13°), mentre sono stati esclusi Andriy Shevchenko, Kaká, Luis Figo, Pavel Nedved, David Beckham e Clarence Seedorf. Di seguito i dettagli della graduatoria dei primi 100 calciatori di tutti i tempi secondo FourFourTwo.

La classifica completa di FourFourTwo

  • 1) Diego Armando Maradona (Argentina)
  • 2) Lionel Messi (Argentina)
  • 3) Pelé (Brasile)
  • 4) Johan Cruijff (Olanda)
  • 5) Cristiano Ronaldo (Portogallo)
  • 6) Alfredo Di Stefano (Argentina/Spagna)
  • 7) Franz Beckenbauer (Germania)
  • 8) Zinedine Zidane (Francia)
  • 9) Ferenc Puskas (Ungheria/Spagna)
  • 10) Ronaldo (Brasile)
  • 11) Garrincha (Brasile)
  • 12) Michel Platini (Francia)
  • 13) Marco van Basten (Olanda)
  • 14) George Best (Irlanda del Nord)
  • 15) Franco Baresi (Italia)
  • 16) Zico (Brasile)
  • 17) Gerd Müller (Germania)
  • 18) Giuseppe Meazza (Italia)
  • 19) Bobby Charlton (Inghilterra)
  • 20) Paolo Maldini (Italia)
  • 21) Romario (Brasile)
  • 22) Lev Yashin (URSS)
  • 23) Eusebio (Portogallo)
  • 24) Ronaldinho (Brasile)
  • 25) Carlos Alberto (Brasile)
  • 26) Valentino Mazzola (Italia)
  • 27) Bobby Moore (Inghilterra)
  • 28) Socrates (Brasile)
  • 29) Raymond Kopa (Francia)
  • 30) Lothar Matthaus (Germania)
  • 31) José Manuel Moreno (Argentina)
  • 32) Paolo Rossi (Italia)
  • 33) Gunter Netzer (Germania)
  • 34) Stanley Matthews (Inghilterra)
  • 35) Luis Suarez (Spagna)
  • 36) Francisco Gento (Spagna)
  • 37) Ruud Gullit (Olanda)
  • 38) Gianni Rivera (Italia)
  • 39) Nandor Hidegkuti (Ungheria)
  • 40) Kenny Dalglish (Scozia)
  • 41) Gianluigi Buffon (Italia)
  • 42) Matthias Sindelar (Austria)
  • 43) Fritz Walter (Germania)
  • 44) Didi (Brasile)
  • 45) Oleg Blokhin (URSS/Ucraina)
  • 46) Juan Alberto Schiaffino (Uruguay/Italia)
  • 47) Roberto Rivellino (Brasile)
  • 48) Michael Laudrup (Danimarca)
  • 49) Nilton Santos (Brasile)
  • 50) Xavi (Spagna)
  • 51) Jairzinho (Brasile)
  • 52) Roberto Baggio (Italia)
  • 53) Gaetano Scirea (Italia)
  • 54) Gunnar Nordahl (Svezia)
  • 55) Dino Zoff (Italia)
  • 56) Daniel Passarella (Argentina)
  • 57) Karl-Heinz Rummenigge (Germania)
  • 58) Adolfo Pedernera (Argentina)
  • 59) Andres Iniesta (Spagna)
  • 60) Kevin Keegan (Inghilterra)
  • 61) Peter Schmeichel (Danimarca)
  • 62) Dixie Dean (Inghilterra)
  • 63) Gordon Banks (Inghilterra)
  • 64) Johan Neeskens (Olanda)
  • 65) Jimmy Johnstone (Scozia)
  • 66) Teofilo Cubillas (Perù)
  • 67) Florian Albert (Ungheria)
  • 68) Sandro Mazzola (Italia)
  • 69) Dennis Bergkamp (Olanda)
  • 70) Paul Breitner (Germania)
  • 71) John Charles (Galles)
  • 72) Josè Andrade (Uruguay)
  • 73) Omar Sivori (Argentina/Italia)
  • 74) Josef Masopust (Cecoslovacchia/Repubblica Ceca)
  • 75) Cafu (Brasile)
  • 76) Denis Law (Scozia)
  • 77) Frank Rijkaard (Olanda)
  • 78) Just Fontaine (Francia)
  • 79) Gigi Riva (Italia)
  • 80) Thierry Henry (Francia)
  • 81) Dragan Díajic (Jugoslavia)
  • 82) Hugo Sanchez (Messico)
  • 83) Ryan Giggs (Galles)
  • 84) Giacinto Facchetti (Italia)
  • 85) Uwe Seeler (Germania)
  • 86) Gabriel Batistuta (Argentina)
  • 87) Javier Zanetti (Argentina)
  • 88) Allan Simonsen (Danimarca)
  • 89) Hristo Stoichkov (Bulgaria)
  • 90) Roberto Carlos (Brasile)
  • 91) Sepp Maier (Germania)
  • 92) Sandor Kocsis (Ungheria)
  • 93) Philipp Lahm (Germania)
  • 94) Zlatan Ibrahimovic (Svezia)
  • 95) Djalma Santos (Brasile)
  • 96) Obdulio Varela (Germania)
  • 97) Neymar (Brasile)
  • 98) Mario Kempes (Argentina)
  • 99) Mario Coluna (Portogallo)
  • 100) Gheorghe Hagi (Romania)

Cosa ne pensate delle scelte di FourFourTwo?

Fateci sapere nei commenti quali sono le decisioni con cui vi trovate d'accordo e quali invece vi lasciano perplessi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto