Manca circa un mese all'inizio del prossimo campionato di Serie C 2017-2018, ma la situazione è ancora piuttosto ingarbugliata per quanto riguarda l'elenco delle squadre che verranno inserite nei 3 gironi.

In maniera definitiva, ieri la Covisoc ha comunicato quali sono i club che non prenderanno parte alla nuova Serie C: Latina (squadra fallita ancor prima di retrocedere dalla Serie B), Como, Maceratese, Mantova e Messina.

Al momento, dunque, sono cinque i posti vuoti da riempire tramite riammissione o ripescaggio.

Possiamo tranquillamente affermare - salvo complicazioni o rinunce da parte del club - che il Lumezzane è la società che certamente sarà riammessa dopo la retrocessione in Serie D al termine della passata stagione, sfruttando il regolamento che premia i meriti sportivi e la lunga militanza tra i professionisti.

La domanda di ripescaggio si differenzia da quella della riammissione solo per i costi che sono palesemente molto più bassi: infatti le società riammesse evitano di pagare la tassa a fondo perduto di 300mila euro. Naturalmente, questo è quanto auspica il presidente dei lombardi, Cavagna.

Caos ripescaggi: ma quanto mi costi?

Diciamo subito che la domanda per essere ammessi al ripescaggio deve essere presentata entro e non oltre venerdì prossimo, 28 luglio, alle ore 13:00, presso la sede della Federazione Giuoco Calcio.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie C Calciomercato

Oltre alla documentazione prevista e alle garanzie di possesso dei requisiti di ammissibilità al campionato, ogni club che avanzerà istanza di ripescaggio dovrà sborsare la somma di 300mila euro a fondo perduto.

Si tratta di una cifra piuttosto ingente, che non tutte le società possono supportare e permettersi. Tra le squadre che certamente presenteranno richiesta di ripescaggio c'è la Triestina (certa della validità e dell'accettazione della sua documentazione), assieme alla compagine calabrese del Rende. In fase di valutazione, invece, ci sono Rieti, Varese e Vis Pesaro.

La decisione finale sarà presa dal Consiglio Federale del 4 agosto, dopo aver esaminato il parere della Covisoc e, successivamente, partirà la definizione dei calendari.

Le ultime dal calciomercato

Ufficiale il passaggio dell'esterno d'attacco franco-maliano Abdou Doumbia dal Lecce al Livorno a titolo temporaneo, con diritto di riscatto. Il calciatore ha firmato un contratto triennale. Il centravanti Davis Curiale, ex punta di Lecce e Trapani, è un calciatore del Catania.

Intanto tra il Lecce ed il suo ex pupillo di centrocampo, Cristian Ledesma, non è stata raggiunta l'intesa. La società salentina avrebbe offerto un contratto di un anno (rinnovo automatico in caso di promozione in Serie B) per una cifra intorno ai 40mila euro. L'argentino pare abbia rifiutato quest'offerta e, nel frattempo, come ha dichiarato l'agente del calciatore a "TuttoMercatoWeb.com", si è iscritto al corso di allenatore al Centro Tecnico Federale di Coverciano.

Al contempo però, il manager ha evidenziato che il suo assistito non ha alcuna intenzione di lasciare il calcio giocato, ma che questa decisione è stata presa solo per non farsi trovare impreparato quando arriverà il momento di dire addio all'attività agonistica.

Ieri è stata presentata la nuova campagna abbonamenti dell'Unione Sportiva Lecce e, per l'occasione, sono state mostrate anche le nuove maglie di gioco targate Legea: la prima divisa, in particolare, presenta un un tocco vintage che richiama le stagioni di Lucarelli, Conticchio e compagni.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto