Da quanto riportato da ''Premium Sport'', il bomber del Torino Andrea Belotti avrebbe deciso di indossare la maglia del Milan, squadra per la quale tifa da quando era bambino. Nelle prossime ventiquattro ore il calciatore incontrerà il presidente dei granata, Urbano Cairo, per manifestarli personalmente l'intenzione di giocare con i rossoneri e questo dunque potrebbe favorire le trattative tra le due società, finora separate da una distanza economica piuttosto consistente.

Pubblicità
Pubblicità

Tuttavia, l'offerta dei dirigenti milanisti, Mirabelli e Fassone, potrebbe alzarsi fino a 50 milioni di euro, rispetto ai 40 rifiutati dal club torinese. Inoltre potrebbero aggiungersi nell'affare anche tre contropartite rappresentate da Niang, Paletta e Locatelli, molto gradite all'allenatore Sinisa Mihajlovic. Non è da escludersi che i rossoneri acquistino l'attaccante italiano pagando unicamente in contanti. Dunque lo stesso campione ventitreenne, denominato il "gallo", sembrerebbe potere far decollare l'affare.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan Calciomercato

Mercato Milan, c'è interesse anche per Benzema

Come ha affermato nei giorni scorsi l'amministratore delegato Marco Fassone, il prossimo attaccante potrebbe essere uno tra Andrea Belotti, Pierre-Emerick Aubameyang e Alvaro Morata, ma non è da escluderne un altro e infatti, secondo quanto riportato dal quotidiano sportivo ''Tuttosport'', i rossoneri starebbero iniziando a pensare a Karim Benzema, in forza al Real Madrid. La società milanista in caso di difficoltà nell'acquistare uno fra i tre campioni sopra citati, potrebbe tentare l'acquisto del francese, anche perché il suo prezzo di mercato non dovrebbe essere alto, considerando i trenta anni di età e neppure il suo ingaggio annuale sembrerebbe un problema visto che attualmente guadagna 8 milioni di euro a stagione, e il Milan sarebbe in grado anche di alzare tale cifra.

Pubblicità

Nuova offerta per avere Kalinic

Nelle ultime ore la dirigenza rossonera avrebbe rimesso nel mirino il centravanti della Fiorentina Nikola Kalinic. Dal ''Corriere dello Sport'', giunge la notizia che il dirigente Marco Fassone avrebbe avanzato al club viola ben 22 milioni di euro e presto potrebbe rilanciare per un'offerta ancora più alta, visto che i vertici della squadra toscana chiederebbero per la cessione del campione croato circa 30 milioni.

L'allenatore milanista Vincenzo Montella stima molto il numero 9 della Fiorentina, e lo avrebbe indicato nella lista degli acquisti di questa estate. Vedremo ora se la società rossonera lo accontenterà.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto