Trattativa finita per Douglas Costa dal Bayern Monaco il calciatore passerà alla Juventus in prestito biennale con riscatto obbligatorio a determinate condizioni, il calciatore è stato scelto da Allegri in un meeting con Marotta e Paratici a Palazzo Parigi. La scelta è stata con Danilo del Real Madrid ma Allegri non ha avuto nessun dubbio.

Marotta domani andrà Monaco di Baviera per definire gli ultimi dettagli burocratici, mercoledì ci dovrebbero essere le visite mediche: il giocatore verrà tesserato prima di Bentancur per permettere con calma di trovare un giocatore extra da vendere dalla rosa per far posto all'argentino.

La Juventus tra prestito e bonus pagherà un totale di 40 milioni di euro di cui 6 cash al momento del prestito.

Chi è Douglas Costa

Gli anni in Ucraina sono quelli migliori. 5 reti e vittoria del campionato nella prima stagione (11 i trofei vinti in totale con 5 campionati ucraini), l'esordio in Champions League in quella successiva (10 presenze e 2 reti) e prestazioni che lo fanno diventare un'ala ricercata in tutto il mondo.

L’etichetta di ‘Nuovo Ronaldinho’ lo accompagna sin dai tempi delle giovanili del Gremio. Sarà perché prodotto dalla stessa squadra, sarà perché i suoi esordi hanno ricordato quelli del primo Ronaldinho, ma il paragone non sembra così blasfemo. 172 centimetri di talento, tecnica e velocità, un’innata predisposizione all’assist e un’impressionante precisione sui calci di punizione, Douglas è oggi l’uomo che farà fare il salto di qualità alla Juventus sulla fascia, verrà impiegato defilato sulla destra, ma all'occorrenza anche sulla sinistra vista la straordinaria predisposizione all'assist.

Nel luglio del 2015 arriva il Bayern Monaco ma sopratutto lo vuole Pep Guardiola.. All'Allianz Arena, viene impiegato più a sinistra che a destra (la sua fascia preferita), è straordinaria la prima stagione alla corte di Guardiola (43 presenze e 7 reti) più che la seconda con Carlo Ancelotti il quale preferisce più Robben e Ribery a lui.

Mercato non è ancora finito

Come avevamo anticipato è già fatta pure per Bernardeschi (la Fiorentina sta tirando leggermente sui 10 fissi di bonus e pure facili da raggiungere) ma si dovrebbe fare presto, già forse tra giovedì e venerdì. Ma non è ancora finita perché per sostituire Dani Alves (ormai svincolato) dovrebbe arrivare Mattia De Sciglio per circa 10 milioni di euro dal Milan.

Ad agosto si sonderanno poi altre occasioni per un altro terzino destro ma soprattutto per un centrocampista centrale.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!