L'Inter ha iniziato al meglio questa nuova stagione di serie A. Ieri sera, infatti, i nerazzurri hanno sconfitto a San Siro la Fiorentina con il punteggio di 3 a 0. Gli uomini di Spalletti sono entrati in campo con il giusto piglio e già nel primo quarto d'ora hanno indirizzato la gara grazie a una doppietta del capitano Mauro Icardi. L'attaccante argentino ha sbloccato il risultato grazie a un calcio di rigore che lui stesso si è procurato e dopo 10 minuti ha nuovamente bucato il portiere della Fiorentina, Sportiello, svettando più in alto di tutti su un cross di Ivan Perisic.

Pubblicità
Pubblicità

Nella ripresa a fissare il punteggio sul definitivo 3 a 0 c'ha pensato lo stesso esterno croato che si è fatto trovare pronto al centro dell'area su un cross dalla destra di J. Mario. Proprio gli autori dei gol sono risultati alla fine i migliori in campo. Icardi ha confermato la sua qualità principale e cioè quella di avere un fiuto del gol eccezionale, mentre Perisic è stato semplicemente devastante, risultando per larga parte del match imprendibile per tutti i giocatori della viola.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

Perisic si è convinto a restare e ora è pronto a far volare in alto l'Inter

Ivan Perisic negli ultimi 2 mesi è stato al centro di numerose voci di mercato. Ormai è noto a tutti l'interesse del Manchester United che proprio in questa estate le ha provate tutte per strappare il croato all'Inter. Perisic e il Manchester avevano già da tempo trovato un accordo e infatti nell'ultima di campionato della scorsa stagione Perisic aveva calorosamente salutato i tifosi di San Siro, convinto che la sua esperienza in nerazzurro fosse giunta al termine.

Pubblicità

Le cose però, poi, sono andate diversamente, con Spalletti che ha chiesto ai dirigenti nerazzurri di provare a trattenere il croato. Alla fine l'Inter ha resistito alle offerte provenienti dall'Inghilterra e anche Perisic si è convinto a restare a Milano. Ieri il croato oltre alla splendida prestazione ha dimostrato di essere molto sereno e rilassato. Insomma ieri è arrivata la conferma che lo stesso calciatore croato si è ormai lasciato alle spalle le sirene inglesi e adesso pensa solo a far bene con l'Inter.

Perisic si è dimostrato oltre che un top player anche un professionista esemplare

Ora che Perisic ha deciso di restare a Milano, i dirigenti nerazzurri sono pronti a offrirgli un adeguamento di contratto che porterà il croato a guadagnare più o meno le stesse cifre del capitano dell'Inter Mauro Icardi. Questo rinnovo però è ampiamente meritato visto che anche ieri Perisic ha dimostrato di essere ormai diventato un top player. In casa nerazzurra, inoltre, hanno molto apprezzato il comportamento esemplare del croato.

Pubblicità

In un'estate in cui molti giocatori hanno infatti disertato gli allenamenti per forzare la mano ed essere ceduti, Perisic ha sempre tenuto una condotta da vero professionista, dando sempre il 100% in ogni allenamento.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto