Sono giorni molto frenetici in casa Inter, dove sembra si stia per sbloccare qualcosa sia nel mercato in uscita, che in quello in entrata. Dopo l'arrivo di Matìas Vecino dalla Fiorentina, ufficializzato martedì e per cui l'Inter ha pagato l'intero importo della clausola rescissoria da ventiquattro milioni di euro, pagabile in due rate, adesso è il momento di sfoltire la rosa a disposizione del tecnico, Luciano Spalletti, prima di muoversi ancora e concretizzare nuove operazioni in entrata (fa eccezione il terzino sinistro brasiliano, Dalbert Henrique, che sarà ufficializzato probabilmente nel fine settimana ed arriverà dal Nizza per venti milioni di euro più una percentuale sulla futura rivendita).

Oltre alla sempre più probabile cessione del centrale colombiano, Jeison Murillo, che sembra sempre più vicino al Valencia per quindici milioni di euro, prende sempre più quota una cessione sorprendente in casa Inter. Una cessione che avrebbe avuto l'ok anche da parte dell'ex tecnico della Roma: si tratta dell'esterno della nazionale italiana, Antonio Candreva. Nonostante le smentite del direttore sportivo, Piero Ausilio, che ai microfoni di Premium Sport, nella serata di ieri, ha dichiarato come il giocatore non rientra nella lista dei cedibili, l'ex esterno della Lazio è finito nel mirino del Chelsea. Il club inglese ha fatto già un tentativo a gennaio per il giocatore, ma l'Inter declinò subito ogni offerta in quanto si era in piena corsa per un posto in Champions League e Candreva era uno dei titolari inamovibili.

I dettagli della trattativa

Come riportato dal Daily Star, Antonio Candreva nei prossimi giorni diventerà un nuovo giocatore del Chelsea. L'accordo tra i due club sarebbe stato trovato sulla base di venticinque milioni di euro, ed il calciatore avrebbe dato il consenso al suo trasferimento a Londra, dove ritroverebbe Antonio Conte, tecnico dei Blues, che vuole fortemente questo trasferimento visto che ha potuto già apprezzare il calciatore da vicino nei suoi due anni da commissario tecnico della nazionale italiana.

Il possibile sostituto

Chi potrebbe sostituire Candreva? Nelle ultime ore si è parlato di un interessamento dell'Inter per l'esterno turco del Borussia Dortmund, Emre Mor, ma difficilmente gli sarebbe subito affidato un posto da titolare. Più probabile che i nerazzurri diano l'assalto al fuoriclasse argentino del Paris Saint Germain, Angel Di Maria, che dopo l'arrivo di Neymar potrebbe lasciare Parigi per avere un posto da titolare garantito, soprattutto alla luce dei mondiali in Russia della prossima estate.