La Juventus è pronta a prendere le redini di questa finestra estiva di Calciomercato e piazzare il colpaccio in grado di infiammare i sogni della propria tifoseria. Gli addii del campione Dani Alves e del totem Leonardo Bonucci ormai sono stati smaltiti e la squadra è pronta a guardare al futuro con grandissimo entusiasmo e note positive.

In queste settimane sono sbarcati a Vinovo due elementi graditissimi a Massimiliamo Allegri come Douglas Costa e Federico Bernardeschi: il brasiliano del Bayern Monaco ha lasciato la Bundesliga per rilanciarsi nell'anno che porta ai Mondiali 2018 di Russia con la casacca bianconera, mentre il fantasista ormai ex Fiorentina è pronto a raccogliere l'eredità di un mostro sacro come Alessandro Del Piero e il suo 10, vista la sua versatilità nel reparto offensivo.

Nel 4-2-3-1 quest'ultimo può essere impiegato nel terzetto di mezzepunte dietro al centravanti Gonzalo Higuain, sia come esterno che come trequartista centrale, ruolo occupato finora dalla stella della squadra Paulo Dybala.

Proprio quest'ultimo è al centro di un grande corteggiamento da parte del Barcellona, che si è visto 'scippare' un asso come il brasiliano Neymar destinazione Paris Saint-Germain. La dirigenza azulgrana ha pensato così a Dybala come il tassello giusto per rinforzare il proprio parco attaccanti, visto che la 'Joya' gode della stima nientemeno che di Lionel Messi, suo erede anche in Nazionale.

Cessione Dybala? Ecco chi può arrivare

L'amministratore delegato Beppe Marotta chiede per il proprio gioiello non meno di 130-140 milioni di euro, cifra ritenuta congrua dalla dirigenza catalana.

Chi può arrivare investendo quel tesoretto? Secondo quanto riportato dalla redazione del 'Corriere dello Sport', pare che la Juventus abbia messo nel mirino diversi obiettivi e piste da studiare. Una di queste è rappresentata da Keita Balde della Lazio, che gradirebbe la destinazione ma il presidente Lotito fa muro, allettato dalle proposte che gli sono pervenute anche da Milan e Inter per il proprio tesserato.

Un altro è Angel Di Maria, visto che l'argentino vuole lasciare il Psg ma ha un ingaggio mostruoso (9 milioni annui). In difesa invece l'obiettivo numero uno è sempre Manolas della Roma, ma la società non intende più rafforzare una diretta concorrente per lo scudetto. Sempre della Lazio si puntando anche il centrale Stefan De Vrij e il mediano tuttofare Milinkovic-Savic, molto stimati dall'allenatore livornese.

Sempre restando sulla difesa è monitorato da vicino anche Ezequiel Garay del Valencia, che vuole cambiare aria e gradirebbe un approdo in Serie A. I pezzi grossi? Paratici e Marotta non mollano le piste che portano a Toni Kroos del Real Madrid e soprattutto Marco Verratti del Psg, ma questi due fuoriclasse vengono valutati non meno di 100 milioni l'uno. Ci sarà molto lavoro da fare in caso di cessione di Paulo Dybala al Barca...