L'anticipo di domani, sabato 26 agosto, Roma-Inter è il big match della seconda giornata di Serie A 2017-2018. Entrambe le squadre arrivano da una vittoria conseguita nel primo turno. I giallorossi di Eusebio Di Francesco hanno battuto 1-0 in trasferta l'Atalanta, che era stata nella passata stagione la sorpresa del torneo. Per De Rossi e compagni la sfida contro l'Inter vale doppio, visto che affronteranno Luciano Spalletti, che nella capitale ha scritto pagine indimenticabili, senza però mai vincere lo scudetto. Anche i nerazzurri sono partiti bene, superando a San Siro 3-0 la Fiorentina dell'ex Pioli.

Ad oggi meglio l'Inter

La partita Roma-Inter vede favorita la squadra ospite, che appare più pronta rispetto quella giallorossa. I ragazzi di Eusebio Di Francesco danno l'impressione di non essere ancora entrati nei giusti meccanismi del modulo di gioco richiesto dal nuovo allenatore, che a Sassuolo nelle ultime stagioni aveva costruito una grande squadra basata fondamentalmente sul gioco ed il collettivo, mai sul singolo. Alla Roma manca anche un esterno come Berardi, che possa fare la differenza con il modulo di Di Francesco. Dopo aver mollato Mahrez, si resta in attesa della prossima, decisiva, mossa del ds Monchi, presente ieri al sorteggio di Champions League.

L'Inter, nonostante abbia cambiato anche lei allenatore, appare invece già più squadra.

Spalletti non ha dovuto cambiare tanto per trovare una discreta solidità difensiva ed un livello di gioco accettabile, grazie agli innesti di Skriniar in difesa e la coppia Borja Valero-Vecino a centrocampo. Importante anche l'aver mantenuto un giocatore come Perisic, capace di fare la differenza se impiegato correttamente.

Negli ultimi giorni di calciomercato è arrivato anche Dalbert dal Nizza, un altro giocatore che può far salire il tasso qualitativo dell'undici titolare nerazzurro.

Il pronostico

E' vero che nei pronostici della seconda giornata di Serie A abbiamo dato un'indicazione generale orientata al pareggio, ma per i più audaci puntare sul segno 2, vittoria dell'Inter, non appare un azzardo ma una mossa ragionata.

L'Inter in questo momento appare superiore alla Roma in tutto, sia a livello difensivo che a livello di gioco, di collettivo, e per Spalletti, ma anche il ds Sabatini, vincere all'Olimpico avrebbe un sapere del tutto particolare, dopo le parole di James Pallotta e il rapporto burrascoso tra l'allenatore toscano e la tifoseria giallorossa.

Lo scorso anno, con Spalletti sulla panchina della Roma, la squadra capitolina aveva vinto sia in casa (2-1) che a San Siro (3-1). Riuscirà la formazione giallorossa a sovvertire i pronostici della vigilia che la danno sfavorita?