Il terzo anticipo della seconda giornata di Serie A corrisponde al big match della giornata. Domani alle ore 20.45 allo stadio Olimpico si sfideranno Roma e Inter con Spalletti che tornerà in quello stadio per la prima volta da avversario. Le due squadre sono partite con il piede giusto in campionato vincendo la prima partita e vogliono continuare sulla stessa falsariga. Toccherà dunque a Spalletti e a Di Francesco mettere in campo gli uomini giusti per dare vita ad un bel match. Vediamo dunque quali potrebbero essere le formazioni per la partita di domani.

Roma-Inter, probabili formazioni: emergenza per Di Francesco, esordio assoluto per un nerazzurro

Il tecnico giallorosso ha qualche problema visto che deve far fronte ad una vera e propria emergenza sulla fascia sinistra. Di Francesco infatti, oltre ad avere Karsdrop e Bruno Peres infortunati, ha perso anche il giovane Nura che nella giornata di ieri si è fermato non completando la seduta di allenamento. A questo punto il tecnico capitolino ha davanti a sè solo due soluzioni. Lanciare dal primo minuto Florenzi nonostante non sia al meglio oppure spostare un centrale sulla fascia e mettere un altro giocatore al centro della difesa. Con ogni probabilità mister Di Francesco opterà per la seconda soluzione dirottando Manolas sulla fascia sinistra e spostando Fazio al centro in coppia con Juan Jesus.

In avanti ballottaggio tra Perotti ed El Shaarawy con il primo leggermente favorito mentre Defrel sarà confermato sulla corsia esterna.

Diverso il discorso per quanto riguarda mister Spalletti il quale con ogni probabilità confermerà buona parte della formazione che ha battuto la Fiorentina. Tuttavia a centrocampo Joao Mario risulta essere favorito su Brozovic mentre Gagliardini dovrebbe partire ancora dalla panchina.

La grande novità potrebbe esserci sull'esterno dove il tecnico nerazzurro potrebbe decidere di far esordire dal primo minuto uno dei nuovi acquisti. La novità riguarderebbe uno tra Dalbert e Cancelo con il primo leggermente favorito a prendere il posto di Nagatomo che sembra non offrire molte garanzie.

Roma (4-3-3): Alisson; Manolas, Fazio, Juan Jesus, Kolarov; Strootman, De Rossi, Nainggolan; Defrel, Dzeko, Perotti.

All. Eusebio Di Francesco

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, Skriniar, Miranda, Dalbert; Borja Valero, Vecino; Candreva, Joao Mario, Perisic; Icardi. All. Luciano Spalletti