Il primo anticipo della quarta giornata del campionato di Serie A 2017/2018 sarà Fiorentina-Bologna, gara che andrà in scena allo stadio Artemio Franchi di Firenze, Sabato 16 Settembre alle ore 18:00. Un bel banco di prova per gli uomini di Donadoni dopo le tre reti subite in casa contro il Napoli, nonostante un buon avvio di gara che aveva visto il terminale offensivo emiliano impensierire il portiere partenopeo in diverse occasioni. La Fiorentina di Stefano Pioli, invece, dopo le prime due sconfitte di campionato ai danni di Inter e Sampdoria, ha travolto l'Hellas Verona siglando ben cinque gol, tra le file viola si sono registrate le prime reti dei due nuovi attaccanti, Simeone e Thereau.

La squadra ha risposto bene alle lamentale di tutto l'ambiente toscano in seguito a un pessimo inizio di stagione, e anche nel prossimo match vuole dimostrare di essere all'altezza, portando altri tre punti a casa contro un avversario molto ostico sulla carta. Scopriamo insieme le formazioni e tutte le novità che accompagneranno quest'anticipo, valido per la quarta giornata del campionato.

Dubbi in difesa per la Fiorentina: Gaspar o Laurini?

Stefano Pioli dovrà farà a meno di uno degli uomini chiave di questa rosa, Riccardo Saponara, che avverte ancora diversi dolori al ginocchio destro, dunque non sarà tra i protagonisti di questa partita. Eysseric è un altro giocatore che a causa di una distorsione alla caviglia non verrà impiegato dall'allenatore viola, il quale nonostante queste assenze è molto fiducioso dei suoi uomini ed è convinto che attraverso il bel gioco possano arrivare sia nel presente che nel futuro ottimi risultati.

Lo schema di gioco con il quale molto probabilmente si presenterà Sabato pomeriggio sarà il 4-2-3-1: Sportiello in porta, difesa a quattro con Gaspar, al momento in vantaggio per una maglia da titolare su Laurini, Pezzella, Astori e Biraghi. A centrocampo dovrebbero giocare Veretout e Badelj, sulla trequarti campo pronti a partire dal primo minuto Benassi, Chiesa e Gil Dias, alle spalle dell'unica punta Simeone.

Rispetto agli undici andati in campo nel match di Domenica sera contro il Napoli di Maurizio Sarri, l'allenatore rossoblu Roberto Donadoni è pronto a cambiare il cileno Pulgar con Donsah, il quale si posizionerà insieme a Poli davanti alla difesa a quattro composta da: Krafth, Helander, Maietta e Masina. Per il resto la squadra che scenderà in campo contro la Fiorentina dovrebbe essere la stessa che è stata sconfitta a testa alta dal Napoli.

Verdi, Di Francesco e il nuovo arrivato Palacio giocheranno dietro a Mattia Destro, attaccante in cerca di conferme per questa nuova stagione calcistica.